INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Zes: Cottarelli, non sono un particolare fan

L'economista a margine del dibattito all'Aurum: "Fare impresa in Italia è difficile, troppa burocrazia"

“Fare impresa in Italia è difficile. C’è troppa burocrazia, troppe norme inutili e la giustizia è molto lenta. Le imprese vogliono avere certezze del diritto e per questo non vengono ad investire in Italia, investono meno che in altri Paesi. Bisogna fare le riforme per rendere l’Italia un Paese in cui si investe meglio”. Così l’economista Carlo Cottarelli a margine del dibattito in programma questa mattina all’Aurum con l’ex segretario della Cisl Raffaele Bonanni e l’onorevole Giulio Cesare Sottanelli (Abruzzo in Azione) sul Pnrr, e parlando delle delocalizzazioni delle imprese dall’Italia. Cottarelli si e poi soffermato a parlare brevemente delle Zes: “Ho sempre avuto una certa incertezza sulla effettiva utilità delle Zes. Tutta Italia dovrebbe diventare una sola zona Zes invece di fare zone particolari. Io credo che in alcuni casi vadano bene, ma in generale non sono un grande e particolare fan delle Zes”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Ecco i colori e le linee della nuova scuola di via Cairoli ad Avezzano, i bimbi tornano ‘a casa’ dopo quattro anni

Gioia Chiostri

VIDEO. Nel cuore dell’emergenza: l’Abruzzo piegato non molla

Gioia Chiostri

Misure preventive: titolari delle palestre davanti al Comune di Avezzano

Lo scopo è quello di prendere una decisione comune sulla chiusura preventiva delle palestre
Redazione IMN