INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Zelensky: “Putin come Hitler, è maledetto dai suoi avi”

"Solo un pazzo può sperare in 2194 giorni di guerra"

“Solo un pazzo può sperare di ripetere 2194 giorni di guerra” della Seconda guerra mondiale: “colui che sta ripetendo oggi gli orribili crimini del regime di Hitler, seguendo la filosofia dei nazisti e replicando tutto quello che hanno fatto.

E’ condannato.

Perché è stato maledetto da milioni di antenati quando ha cominciato ad imitare il loro assassino. E allora perderà tutto”. Lo dice il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel video di oltre 5 minuti, girato in occasione del Giorno della Vittoria sul nazismo mentre cammina nel centro di Kiev, senza mai nominare direttamente il presidente russo Vladimir Putin.

“Stiamo lottando per la libertà dei nostri figli, e quindi vinceremo. Non dimenticheremo mai cosa hanno fatto i nostri antenati durante la Seconda guerra mondiale, in cui morirono più di otto milioni di ucraini. Molto presto ci saranno due Giorni della Vittoria in Ucraina. E qualcuno non ne avrà nessuno”. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un video postato sui social mentre cammina nel viale Khreschatyk deserto all’alba. “Abbiamo vinto allora. Vinceremo ora. E Khreshchatyk vedrà la parata della vittoria: la vittoria dell’Ucraina!”

“Non ci sono catene che possano legare il nostro spirito libero. Non c’è occupante che possa mettere radici nella nostra terra libera. Non c’è invasore che possa governare il nostro popolo libero. Prima o poi, vinceremo”. Lo dice il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel video diffuso stamattina che lo ritrae mentre cammina da solo all’alba lungo il viale centrale di Kiev deserto.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Un microscopio per Ematologia dono dell’Istituto Argoli e del Rotary

Concerto di beneficenza con I Flauti di Toscanini diretti da Paolo Totti
Redazione IMN

Covid-19: primo caso di contagio ad Avezzano

La conferma è arrivata nel pomeriggio
Redazione IMN

Asl 2: «Nessun rischio di chiusura definitiva della Chirurgia nell’Ospedale di Ortona»

Redazione IMN