INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

Volley Club Marsica Avezzano, l’orso sbrana la Leonessa

Prosegue, senza sosta, la marcia irrefrenabile della Club Volley Marsica Avezzano, nonostante la battuta d’arresto, con annessa retromarcia, rigorosamente obbligata dal Giudice Sportivo. La squadra non ha accusato la sanzione inflitta la scorsa settimana, in merito alla vicenda ‘Di Nicola’, al contrario, le ragazze di Umberto Ansini hanno dato prova di concentrazione e serietà, infliggendo all’avversaria di turno l’ennesima  sconfitta, figlia di una evidente superiorità tecnica. Il calendario vuole che, in occasione del quarto turno d’andata, sul fronte opposto della rete non vi fosse un sestetto come gli altri: il rendez-vous con Leonessa è valso il derby più sentito di questa prima parte di stagione, per ovvi motivi di ‘convivenza. La formazione di Lidia Di Carlo è infatti inquilina di palestra della Club Volley Avezzano, surplus motivazionale accolto con favore e mordente dalle orsette marsicane.

3-0 agli annali, il risultato rispecchia gli equilibri del campo e dà ragione all’egemonia di Valentina Di Pietro e compagne. Particolarmente entusiasta del successo nel derby Giustino Martorelli, dirigente della società di via Montessori.

«Col fatto che sono scese in campo le ragazzine – ha spiegato Giustino Martorelli – pensavo ci sarebbe stata più tensione. Invece la squadra ha fatto benissimo già dalle prime battute. Ho visto tanta sicurezza, una prestazione sopra le righe. Grande merito alle nostre ragazze, sempre più unite, sempre più affiatate. Leonessa ha puntato sulla giovanissima età delle giocatrici, c’è ancora poca esperienza, il divario sul campo è evidente. La nostra è una realtà sicuramente più organizzata, ma la cosa che più di tutte viene fuori è il carattere di queste ragazzine. Non mi stancherò mai di dirlo, quando entrano sul rettangolo di gioco danno tutto quello che hanno. Pensate che una nostra giovane giocatrice è arrivata tardi per motivi personali e ha potuto essere schierata solo nel terzo set. Appena entrata ha immediatamente fatto la differenza in positivo, segno della concentrazione, della grandissima voglia di vincere e di dimostrare l’attaccamento al progetto. All’inizio le più piccole avevano timore, ora, grazie gli allenatori e anche alle più grandi sembrano veterane. Complimenti a Umberto Ansini e Valentina Di Pietro per aver saputo gestire i loro momenti, questo exploit è soprattutto merito loro».

Al via la nuova settimana di preparazione al prossimo turno di campionato, la Volley Club Marsica Avezzano ha già rialzato la testa e ha ribadito la propria forza dopo la defezione in classifica. Tra cinque giorni sarà la volta della Moro Volley, una delle realtà accreditate al titolo finale. Nessuna paura, d’altronde il campo, fin qui, ha sempre dato ragione al roster femminile di casa Montessori.

«Domenica mattina – ha concluso Martorelli – torneremo in campo contro il Moro, a detta di tutti una delle più forti, se non la migliore. Io dico che se noi non fossimo stati penalizzati dal Giudice Sportivo, oggi saremmo in cima alla classifica a punteggio pieno. Prenderemo questa gara con le molle, la palla è tonda e puo’ succedere tutto, ma non abbiamo paura di nessuno. Siamo profondamente orgogliosi delle nostre ragazze e di come, soprattutto le piccole, stiano venendo fuori. L’unico obiettivo reale è che tutte arrivino allo stesso livello».

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Nasce la legge sul marchio dei Ristoranti tipici d’Abruzzo: enogastronomia di qualità messa nero su bianco

Gioia Chiostri

Avezzano, presto ci sarà un nuovo Stadio dei Pini: il ‘regalo’ incomincia a scartarsi da Natale

Redazione IMN

Emergenza neve: i poliziotti consegnano i viveri della Caritas nelle zone isolate

Redazione IMN