INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Vola in cielo Rosina, la mamma di Nazzareno Di Matteo

La lettera social pubblicata da Di Matteo. Il ricordo di una grande donna. "Un uomo forte è il figlio di una mamma forte".

“Da qualche parte ho letto che un uomo forte è il figlio di una mamma forte”. E’ volata in cielo mamma Rosina, spentasi all’età di 89 anni e mamma dell’imprenditore sportivo Nazzareno Di Matteo, di Alessandro e di Giancarlo e vedova dello storico esponente del PCI, Francesco Di Matteo. Una scomparsa che è stata sentita fortemente da tutta la città di Avezzano. Una donna forte, longeva, caparbia e di spirito audace.

“Mai riflessione è più vera e noi, mamma, ne siamo l’esempio. Queste poche parole in questo giorno di dolore sono dell’uomo che hai cresciuto fino al tuo ultimo giorno. La tua è stata una vita piena di vita, dove papà e noi figli ti abbiamo trovata sempre accanto. E tu ci hai insegnato come la dolcezza non significhi necessariamente fragilità e la forza non equivalga alla durezza d’animo. Nel tuo sorriso c’erano entrambe, nel tuo volto arrabbiato c’erano entrambe”, così sui social, il figlio Nazzareno, che ha pubblicato anche la foto che la Redazione ha utilizzato nell’immagine di copertina.

“Quel sorriso che ricordano tutti quelli che ti hanno conosciuto e chi, anche per una sola volta, ti ha incontrata. Sei stata un’istituzione per il nostro quartiere e la Pinguino, tutti hanno un buon ricordo di te, per la semplicità e la determinazione con la quale incarnavi la donna dalla forte tempra, pilastro di una famiglia di uomini che in te hanno trovato sempre rifugio. Mamma, se so piangere senza sentirmi debole e se so rialzarmi senza sentirmi mai stanco di provarci ancora, lo devo a te. No, non sarà la tua assenza fisica che mi convincerà che non ci sei più, quello che sei e che mi hai insegnato rimarrà custodito e sarà l’eredità che cercherò con la tua stessa forza di lasciare ai miei figli, per trasmettere loro quanto sia importante non arrendersi mai, proprio come hai fatto tu, fino all’ultimo giorno”, scrive ancora l’amato figlio.

“Mamma…io, Alessandro e Giancarlo ti diciamo grazie oggi, come ogni giorno della nostra vita, per essere stata, insieme a papà, il nostro faro guida e ti promettiamo che faremo il nostro possibile per essere almeno un po’ di quello che sei stata tu per noi. Ciao mamma!”

Altre notizie che potrebbero interessarti

De Santis: “Serve figura con le competenze di Taccone”

De Santis: “Anna Maria Taccone ha le competenze per affrontare le conseguenze di questo periodo ...
Redazione IMN

Asl 1, i lavori programmati: a che punto sono?

11 gli interventi programmati per la rete ospedaliera della Provincia. Il manager della Asl 1 in ...
Redazione IMN

Basket in Carrozzina, tutto pronto per la fase finale di Coppa Italia

Redazione IMN