INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Virus: in Abruzzo +25 nuovi positivi oggi segnalati

Sono 50, invece, i guariti. nelle ultime 24 ore. +4 casi registrati nella Provincia dell'Aquila. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Ancora un solo ricoverato in terapia intensiva.

Sono complessivamente 74570 i casi positivi al Covid-19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 25 nuovi casi (di età compresa tra 5 e 89 anni).

Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2507.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 70786 dimessi/guariti (+50 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1277 (-25 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1162312 tamponi molecolari (+2625 rispetto a ieri) e 486264 test antigenici (+2272 rispetto a ieri).

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.5 per cento.

52 pazienti (-4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri con 0 nuovi ingressi) in terapia intensiva, mentre gli altri 1224 (-21 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 18909 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+4 rispetto a ieri), 19400 in provincia di Chieti (+9), 18166 in provincia di Pescara (-2 per riallineamento), 17366 in provincia di Teramo (+8), 598 fuori regione (+3) e 131 (+3) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Altre notizie che potrebbero interessarti

I lavori del Consiglio comunale di Avezzano: tre donne elette a far parte della Commissione per le Pari Opportunità

Redazione IMN

4 nuovi casi di Covid-19 in Abruzzo

I dati di oggi: nessun decesso, 4 contagi in provincia di Pescara
Redazione IMN

Avezzano, la Curva Nord rompe il silenzio

Gli ultras attaccano Traini e De Angelis. A D’Alessandro viene chiesto un passo indietro
Redazione IMN