INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Virus anche per imprese, Confesercenti non ci sta: “Io vivo la città, io vivo il commercio”

Lo slogan anti-crisi da Coronavirus anche ad Avezzano: "I negozi sotto casa luogo più sicuro per la spesa”.

Confesercenti: “Non stravolgiamo le nostre vite; i negozi sotto casa luogo più sicuro per la spesa”

L’associazione invita a condividere l’iniziativa: “Io vivo la città, io vivo il commercio”.

L’emergenza coronavirus non deve stravolgere le nostre vite e i piccoli negozi, le botteghe artigiane ed i locali pubblici sono sempre aperti. Con queste considerazioni Confesercenti, spiega il responsabile della Sede di Avezzano, Carlo Rossi, ricorda a tutti che la vita va avanti e che non bisogna farsi sopraffare dalla paura, occorre continuare a vivere, essere tutti uniti e seguire le direttive che vengono impartite per contenere il contagio, ma senza allarmismi inutili e dannosi per l’economia reale.

In questi giorni, nel rispetto delle indicazioni stabilite dalle Istituzioni ed a seguito del D.P.C.M. emanato il 4 marzo, i negozi, i mercati, i bar, i ristoranti, le attività artigianali e professionali sono e rimarranno aperti e non rinunciano a svolgere il loro ruolo di servizio e di aggregazione ed è per questo che Confesercenti invita tutti a “continuare a vivere la città ed i suoi spazi” ed a condividere l’iniziativa: “Io vivo la città, io vivo il commercio”, già promossa in altre località italiane.

Non dobbiamo stravolgere le nostre vite, ma adottare comportamenti responsabili. Fare colazione al bar, andare a comprare una maglia, uscire a cena al ristorante, frequentare il mercato, recarsi dal parrucchiere o dall’estetista (ovviamente affidandosi ai professionisti della bellezza e non ad operatori non in regola, improvvisati ed abusivi) sono comportamenti individuali che non sono mai stati proibiti. Queste attività sono l’anima della nostra economia e della comunità in cui viviamo. Anche i nostri uffici, conclude Carlo Rossi, in Via Monte Velino n.133/137, sono regolarmente aperti e i nostri funzionari a disposizione. Vi invitiamo a contattarci telefonicamente (Tel. 0863.22764) per prendere un appuntamento, in modo da poter garantire l’erogazione dei nostri servizi in maniera più ordinata e sicura.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Santiago Minella show: Castelfidardo-Nerostellati termina 4-2

Alice Pagliaroli

Nuove professionalità nel Comitato Tecnico Scientifico

Scatta la riduzione del numero dei componenti. Coinvolti esperti del mondo statistico e ...
Redazione IMN

Celano, un ‘giovane’ chiosco nascerà ai piedi del Castello

Redazione IMN