INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Virus anche per imprese, Confesercenti non ci sta: “Io vivo la città, io vivo il commercio”

Lo slogan anti-crisi da Coronavirus anche ad Avezzano: "I negozi sotto casa luogo più sicuro per la spesa”.

Confesercenti: “Non stravolgiamo le nostre vite; i negozi sotto casa luogo più sicuro per la spesa”

L’associazione invita a condividere l’iniziativa: “Io vivo la città, io vivo il commercio”.

L’emergenza coronavirus non deve stravolgere le nostre vite e i piccoli negozi, le botteghe artigiane ed i locali pubblici sono sempre aperti. Con queste considerazioni Confesercenti, spiega il responsabile della Sede di Avezzano, Carlo Rossi, ricorda a tutti che la vita va avanti e che non bisogna farsi sopraffare dalla paura, occorre continuare a vivere, essere tutti uniti e seguire le direttive che vengono impartite per contenere il contagio, ma senza allarmismi inutili e dannosi per l’economia reale.

In questi giorni, nel rispetto delle indicazioni stabilite dalle Istituzioni ed a seguito del D.P.C.M. emanato il 4 marzo, i negozi, i mercati, i bar, i ristoranti, le attività artigianali e professionali sono e rimarranno aperti e non rinunciano a svolgere il loro ruolo di servizio e di aggregazione ed è per questo che Confesercenti invita tutti a “continuare a vivere la città ed i suoi spazi” ed a condividere l’iniziativa: “Io vivo la città, io vivo il commercio”, già promossa in altre località italiane.

Non dobbiamo stravolgere le nostre vite, ma adottare comportamenti responsabili. Fare colazione al bar, andare a comprare una maglia, uscire a cena al ristorante, frequentare il mercato, recarsi dal parrucchiere o dall’estetista (ovviamente affidandosi ai professionisti della bellezza e non ad operatori non in regola, improvvisati ed abusivi) sono comportamenti individuali che non sono mai stati proibiti. Queste attività sono l’anima della nostra economia e della comunità in cui viviamo. Anche i nostri uffici, conclude Carlo Rossi, in Via Monte Velino n.133/137, sono regolarmente aperti e i nostri funzionari a disposizione. Vi invitiamo a contattarci telefonicamente (Tel. 0863.22764) per prendere un appuntamento, in modo da poter garantire l’erogazione dei nostri servizi in maniera più ordinata e sicura.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Vive in una casa popolare con 110 mila euro in contanti: maxi operazione dei Carabinieri di Pescara

Redazione IMN

Emiciclo, giovedì 30 seduta Commissione Bussi

La settimana politica inizia domani
Redazione IMN

Dieci anni del Comitato Mobilità Sostenibile Marsicana

Tradizionale cena il 6 dicembre
Redazione IMN