INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Violenza a poliziotti ad Avezzano e L’Aquila

Pezzopane (PD): "Solidarietà ai poliziotti colpiti. Servono delle pene esemplari".

“La misura è colma. Non è più tollerabile assistere inermi a queste ripetute aggressioni nei confronti delle forze di Polizia mentre stanno svolgendo il loro meritevole lavoro: quello di far rispettare le regole per salvaguardare la nostra salute . Gli episodi avvenuti a L’Aquila ed Avezzano sono un ulteriore segno di degrado e di imbarbarimento. Siamo ancora in piena pandemia, con gli ospedali che curano solo malati Covid, con le terapie intensive intasate e malati “normali” in attesa da mesi di essere curati. Eppure, in questa situazione così drammatica si diffonde un sentimento indegno e infame che porta a colpevolizzare i tutori dell’ordine che rischiano quotidianamente anche le loro vite pur di far osservare regole essenziali per la salute di tutti i cittadini”. A parlare, a seguito della notizia di aggressioni e violenze avvenute nei giorni scorsi, è la deputata dem Stefania Pezzopane.

“E’ ora di dire basta, perché la solidarietà, che qui ovviamente esprimo nei confronti delle persone colpite e del corpo che rappresentano, non basta più. Chiederò al ministro della Difesa e a quello dell’Interno di intensificare i pattugliamenti ma soprattutto occorre prevedere pene certe per questi violenti che non possono uscire di galera dopo pochi giorni dal loro arresto. Non si tratta di creare uno Stato di polizia ma di assicurare alla giustizia i violenti con condanne severe, proporzionate agli atti criminali compiuti. Il problema esiste e non si può più far finta di nulla”, così conclude la parlamentare abruzzese.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tentano di occultare la droga nascosta in un calzino, scattano due denunce

Redazione IMN

Turista si rompe una spalla durante escursione

Incidente per un turista toscano nella Valle dell’Orfento, recuperato dal Soccorso Alpino
Redazione IMN

Coronavirus: migliorano le condizioni del paziente di Scurcola

L'uomo non presenta linee di febbre
Redazione IMN