INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

VIDEO. Viaggio ‘sindacale’ tra le aziende del territorio: dal caso della LFoundry al destino della Olicar

[KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2017/05/11_05_17_INTERVISTA_ANTONELLO_TANGREDI_thumb58.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/video/11_05_17_INTERVISTA_ANTONELLO_TANGREDI.mp4[/KGVID] Il girotondo del lavoro e della sua tutela, questa volta, ha incrociato lo sguardo della visione del lavoratore e della sua versione dei fatti, portata avanti dalle organizzazioni sindacali. L’intervista al segretario Fim-Cisl, Antonello Tangredi, su due casi aziendali del nostro territorio abruzzese, con ricadute (in positivo e in negativo) per le risorse umane e materiali. Dalla LFoundry, caso di robustezza della terra industriale marsicana al destino contorto della Olicar.

«La politica dovrebbe metterci le mani, nel caso della Olicar, ad esempio. – afferma Tangredi di petto – Se Tordera non raccoglie l’invito avanzato da parte delle organizzazioni sindacali a riunirsi attorno ad un tavolo e a discutere, non si arriva da nessuna parte. L’immediato è già qui, – specifica – sei mesi trascorrono, infatti, in un batter d’occhio. Noi non sappiamo, a gennaio, che cosa succederà: ovviamente, speriamo che questa società vada via e che non partecipi di nuovo alla gara d’appalto, perché ha svilito il valore professionale delle persone. La questione seria – conclude – è che non si conosce il futuro assolutamente: noi rischiamo di avere una paralisi all’interno dell’Ospedale, in questo caso quello di Avezzano, ma vale la stessa cosa anche per L’Aquila e Castel Di Sangro e per tutti i piccoli presidi dove si volge dalla semplice analisi al controllo medico generico».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Uomo morto nel sonno nel suo camion nella zona industriale di Avezzano

Alice Pagliaroli

Il Celano Calcio riparte dai giovani: «Progetto ambizioso per una società modello»

Redazione IMN

Naiadi, fervono i preparativi per l’open days

Fine settimana di presentazione per la nuova struttura pescarese
Redazione IMN