INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

VIDEO. Santoreggia, Millefiori di montagna e Stregonia: i mieli d’oro della Provincia dell’Aquila in Fiera a Torino

 [KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2016/09/TorinoMiele_thumb160.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/video/TorinoMiele.mp4[/KGVID] Apicoltori aquilani e marsicani sull’attenti per il prestigioso appuntamento d’oro con la Fiera Internazionale ‘Terra Madre Salone del Gusto’ in Piemonte. L’ape operaia, pur di difendere estremamente il proprio alveare e la propria ‘mamma’ regina, punge ad ogni costo la presenza ostile dell’umano, lasciando, poi, naufragare la propria vita, a causa della perdita mortale del pungiglione; in questo modo, ella difende a spada tratta il ‘tempio’ del miele. In Abruzzo, nel ventre arboreo e fiorito dell’Appennino, mieli prelibati e dal sapore deciso si forgiano proprio grazie all’intenso e fedele lavoro di queste api operaie. Dal giorno 22 al 26 settembre prossimi, l’Associazione dei produttori dei mieli particolari dell’Appennino abruzzese, costituitasi nel 2015, partirà alla volta di Torino con l’intendo di far sentire forte l’accento del sigillo del Presidio Slow Food, ottenuto da poco. A capo della gustosa brigata, il presidente Vittoriano Ciaccia, di Celano. Miele dolce sì, ma non solo per gioco.

«Sin da quando è nata l’Associazione provinciale, lo scorso anno, – afferma orgoglioso Ciaccia, infine, – abbiamo sempre insistito sulle nostre produzioni locali, sulle bellezze gustose del nostro territorio, senza uscire fuori mai dai nostri ranghi geografici e non dando mai vita o ascolto troppo stretto a prodotti di altre parti. Abbiamo semplicemente dato un’esistenza di qualità a ciò che il territorio ci ha sempre offerto. I nostri mieli, infatti, apprezzati ovunque, sono stati mandati, con il tempo, in giro per l’Italia, come una specie di bandiera viva. Attraverso queste lunghe peregrinazioni, i nostri mieli hanno incontrato Slow Food, che ha assaggiato le nostre produzioni, innamorandosene, poi, perdutamente».

Altre notizie che potrebbero interessarti

San Vincenzo, il paese senza chiesa: «La comunità soffre questa situazione»

Redazione IMN

VIDEO. Sicurezza e territorio: ad Avezzano, un convegno fra esperti che aiuta a pensare più a fondo

Gioia Chiostri

VIDEO. Impresa Angizia Luco: il 4-3 sulla Torrese vale il secondo posto

Alice Pagliaroli