INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

VIDEO. Santa Croce: lo speciale sul campo, posizioni a confronto

[KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2016/11/CanistroSantaCroce_thumb382.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/video/CanistroSantaCroce.mp4[/KGVID] Qualche goccia di pioggia, uno stuolo di automobili, uno sciopero trascinato per 15 giorni, un sequestro amministrativo preventivo di acqua, deciso dalla Regione Abruzzo, pari a oltre 8 milioni di bottiglie. Gli animi delle persone non erano tersi ieri, al ricomincio della giornata lavorativa. Negli occhi, un fuoco misto tra accusa, difesa, rivendicazione e rivalsa. Sindacalisti sul posto, forze dell’ordine equipaggiate. 75 lavoratori in attesa per tre ore di riprendere a lavorare. Cancelli ancora chiusi. Le telecamere di InfoMediaNews sono state sul luogo del presidio. L’altro ieri, è saltato il tavolo di confronto in Provincia: si sarebbe dovuto discutere della mobilità dei 75 dipendenti dello stabilimento marsicano.

L’intervista ai sindacalisti, ai lavoratori e al primo cittadino Angelo Di Paolo sulla situazione attuale di crisi.

Un’esclusiva dichiarazione del patron della società Camillo Colella, azionista di maggioranza della Santa Croce, inoltre, riaccende il caso.

Afferma: «Spiazzati dalla revoca dello sciopero: lo stato di agitazione sarebbe dovuto finire a mezzanotte. Ci stiamo preparando, comunque, carte alla mano, per il tavolo del 18 novembre in Provincia sulla mobilità. Sono stati registrati danni giganteschi al marchio per quanto accaduto».

Altre notizie che potrebbero interessarti

50 appezzamenti da 50 mq: ecco gli orti urbani di Avezzano, ne arriveranno altri 60

Gioia Chiostri

Cocaina al cavallo, denunciati

Redazione IMN

L’Aquila, contratto prorogato anche per l’estate per le educatrici degli asili nido comunali

Redazione IMN