INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA VIDEO

VIDEO. Proclamato lo stato di agitazione alla Asl 1: «Liste di attesa troppo lunghe e taglio del personale allarmante»

[KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2017/08/11_08_17_AGITAZIONE_ASL1_thumb78.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/video/11_08_17_AGITAZIONE_ASL1.mp4[/KGVID] L’organizzazione sindacale FP Cgil ha avviato le procedure di raffreddamento, ma dall’Azienda Sanitaria Locale ancora non viene battuto un colpo.

E’ stato chiamato in causa anche il prefetto che, come una sorta di deus ex machina, dovrà convocare le parti coinvolte e, quindi, l’associazione sindacale, la Asl 1 e la Regione Abruzzo per arrivare ad un punto di svolta o, quantomento, ad un principio di cambio di passo.

Da Avezzano a L’Aquila, passando anche per Sulmona, quindi, la nenia svelata dalle sigle sindacali sembra essere la stessa: come una sorta di linea rossa immaginaria si muove in avanti la sanità locale. Una linea rossa di demarcazione tracciata tra ciò dovrebbe essere e tra quello che, invece, è. Il vangelo del lavoro andrebbe rivisto, secondo i promotori dello stato di agitazione, per quel che concerne il taglio del personale, effettuato nel campo sanitario. Un campo, ad oggi, sotto osservazione da parte dei pazienti che lo frequentano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Marsica in vetrina: continua la catena di eventi targata Open Day 2018, cosa vedere e dove

Redazione IMN

Dalla Regione un milione di euro per la funivia di Pescocostanzo

Redazione IMN

Maltempo: temporali in estensione su gran parte del Sud

I fenomeni meteo potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche
Redazione IMN