INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA VIDEO

VIDEO. Primo Consiglio dell’era De Angelis, fatta la Giunta ma i lavori restano a metà

[KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2017/07/18_07_17_AVEZZANO_CONSIGLIO_COMUNALE_thumb37.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/video/18_07_17_AVEZZANO_CONSIGLIO_COMUNALE.mp4[/KGVID] Ieri pomeriggio,presso una sala consiliare gremita di cittadini, membri della stampa e volti della politica avezzanese e regionale, si è svolto il primo Consiglio comunale dopo le ultime elezioni amministrative che hanno visto la vittoria del dottor Gabriele De Angelis come nuovo Sindaco.

Sono stati scelti i nuovi volti dell’esecutivo, oggi invece la firma delle nomine e molto probabilmente mercoledì la conferenza stampa per la presentazione ufficiale. I protagonisti della nuova Giunta saranno: Emilio Cipollone dirigente di banca in quiescenza, Katia Alfonsi dirigente Confagricoltura dell’Aquila, Guido Gatti impiegato, Felicia Mazzocchi commercialista, i due avvocati  Crescenzo Presutti e Fabrizio Ridolfi e la giovane biologa Angela Salvatore Che ha preso il posto di Cinzia Cipollone, figlia del consigliere comunale Giancarlo Cipollone.

Sette i punti all’ordine del giorno tra cui l’insediamento del Consiglio comunale ed il giuramento del Sindaco. Una prima riunione dai toni accesi e polemici che ha visto lo scontro verbale tra i Consiglieri delle liste di De Angelis e quelli dell’opposizione. La polemica si aperta pochi istanti dopo l’inizio della seduta.  L’ex Sindaco Giovanni Di Pangrazio si è dapprima complimentato con il neo eletto, ha espresso la sua gratitudine per la carica di Consigliere che lui stesso andrà a ricoprire e poi ha esposto le ragioni che hanno spinto la sua coalizione alla presentazione di un ricorso al Tar.

«Siamo stati costretti a presentare il ricorso al Tar per far rispettare la democrazia – ha dichiarato Di Pangrazio- nonostante il Ministero degli Interni abbia assegnato 13 seggi- aggiunge- la coalizione che ha superato il 50% si ritrova con soli sei seggi».

«Prenderemo con serenità qualsiasi esito che arriverà dal Tar o dal Consiglio di Stato -ha risposto Massimo Verrecchia- compiendo tutti gli atti necessari perché nell’attesa non possiamo perdere tempo».

Al momento della votazione per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale, i membri della coalizione di Di Pangrazio  hanno scelto di abbandonare l’aula e non partecipare, una scelta accettata dagli altri Consiglieri ma non condivisa.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sanità: Olicar, intesa per riassorbire i lavoratori

Redazione IMN

Emergenze sulla neve a Roccaraso, Ovindoli e Prati di Tivo: ecco il bilancio dei feriti

Redazione IMN

Furto notturno all’Eurospin di Pescina: intervenuti i Carabinieri di Avezzano

Gioia Chiostri