INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA

VIDEO. Onore ai Vigili del Fuoco, angeli del soccorso: ad Avezzano nasce un largo cittadino che non dimentica i caduti del Corpo

[KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2017/04/13_04_17_LARGO_VIGILI_FUOCO_AVEZZANO_thumb54.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/video/13_04_17_LARGO_VIGILI_FUOCO_AVEZZANO.mp4[/KGVID] Da un paventato declassamento alla dedica di una piazza. Qualche leggere lacrima di orgoglio e di commozione avrà anche rigato qualche guancia, oggi, 13 aprile, ad Avezzano: giorno in cui il sacrificio immane ed estremo dei Vigili del Fuoco ha avuto in dono un pezzo di città.

Un numero indefinito di fiori, uno per ogni Vigile del Fuoco caduto. Un numero indefinito di applausi, uno per ogni Vigile del Fuoco impavido contro le tempeste di ogni genere. Oggi la città marsicana ha intitolato e dedicato un largo a tutti i pompieri d’Italia che non ci sono più, caduti nelle battaglie speciali – come speciale è la vita da preservare – capitate nei giorni qualunque.

A tutti i caduti del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco d’Italia, quindi, è andato il grazie della Marsica intera, territorio in cui il Distaccamento dei pompieri aveva rischiato, tempo fa, di essere declassato. Un grazie donato attraverso l’intitolazione di un largo cittadino. La piazza è collocata nella zona Nord della città, proprio a qualche passo solo di distanza dalla sede marsicana del Distaccamento.

Una stele di pietra e una targa commemorativa sono i ‘grazie’ di evidenza pubblica, quindi sotto gli occhi di tutti, di un territorio intero che, da loro, ha ricevuto tanto, in segno di vicinanza e di sicurezza. Presente alla cerimonia di inaugurazione, anche il Sottosegretario di Stato agli Interni, l’onorevole Bocci.

Altre notizie che potrebbero interessarti

38^ edizione Gara d’Arma di sci: 2 Carabinieri sciatori di Ovindoli competeranno a livello nazionale

Redazione IMN

Il tempo del bramito: una musica selvaggia riecheggerà nel Parco Sirente-Velino

Redazione IMN

Marianna Madia in visita al Consorzio Acquedottistico Marsicano il 24 aprile

Redazione IMN