INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS VIDEO

VIDEO. Lecce nei Marsi: le faggete della città attendono il riconoscimento UNESCO

 [KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2017/07/07_07_17_LECCE_NEI_MARSI_FAGETA_thumb76.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/video/07_07_17_LECCE_NEI_MARSI_FAGETA.mp4[/KGVID] Tutti i cittadini di Lecce nei Marsi sono in attesa per il riconoscimento delle faggete leccesi Moriceto come patrimonio immateriale dell’umanità. Le faggete vetuste, caratteristiche della flora europea, adornano le montagne circostanti e rappresentano un vero tesoro naturale.

I boschi di faggi nel territorio leccese sono tra i più antichi al mondo nonché le prime piante a crescere in Europa dopo la glaciazione. La candidatura dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura è ancora in corso, ma è già avvenuto un sopralluogo di una rappresentante cinese per verificare l’unicità e la straordinarietà di queste piante nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo.

Tra i gioielli della natura, ciò che ha colpito in modo particolare l’esperta è stato l’esemplare di faggeta Moricento contenuta in una parte di Parco quasi inaccessibile e la presenza di faggi antichi di circa 650 anni. Un riconoscimento davvero importante anche perché sarà il primo dell’Unesco su un patrimonio biologico. La città di Lecce nei Marsi dunque potrà guadagnare in un sol colpo un doppio primato.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Dopo la riunione della Commissione Bilancio di ieri, arriva l’analisi del sindaco De Angelis: «Io sono fiducioso» e si rivolge alla città

Gioia Chiostri

Primo acuto dalla San Benedetto Venere: «Grazie alle amministrazioni, ora costruiamo la squadra»

Gioia Chiostri

Avezzano, controlli straordinari anti criminalità in vista dello shopping natalizio

Redazione IMN