INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV VIDEO

VIDEO. Dal 1 ottobre si riduce il pedaggio autostradale, D’Orazio: «Per la sicurezza, gli amministratori dovrebbero avere meno vincoli dall’alto»

[KGVID poster=”https://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2018/09/19_09_1820INTERVISTA20D_ORAZIO20SINDACO20SAN20BENEDETTO_thumb37.jpg” width=”640″ height=”360″]https://www.infomedianews.it/19_09_18%20INTERVISTA%20D_ORAZIO%20SINDACO%20SAN%20BENEDETTO.mp4[/KGVID] Il comunicato stampa ufficiale congiunto degli amministratori: i sindaci e gli amministratori di Lazio e Abruzzo impegnati nella lotta contro il ‘caro-pedaggi A24/A25’, unitamente alle rappresentanze di Anci, del II Municipio di Roma Capitale, a quelle di Cgil, Cisl Uil, Cna, Confesercenti e Confartigianato, Uncem Lazio, presenti alla manifestazione odierna presso il Ministero dei Trasporti, comunicano l’importante risultato ottenuto a seguito dell’incontro con il Ministro Toninelli.

Sin dallo scorso 5 settembre i Sindaci e gli Amministratori avevano inviato una istanza al Ministro affinché ricevesse la loro delegazione nello stesso momento in cui si sarebbe tenuta la manifestazione del 19 settembre nei pressi del Mit. Questa mattina, dopo aver atteso oltre due ore, e dopo qualche momento di tensione, il Ministro ha ricevuto la delegazione e, all’esito della stessa, è stata comunicata la sospensione dell’aumento del 12,89% delle tariffe in vigore dal 01 gennaio 2018 e il ritorno, dal 01 Ottobre 2018, alle tariffe dell’anno 2017.

I sindaci e gli amministratori hanno, inoltre, ottenuto la garanzia di ricevere aggiornamenti costanti in merito alla definizione del PEF tra il Mit e Strada dei Parchi. Nell’esprimere la propria soddisfazione in merito a questo primo importante risultato, i Sindaci e gli Amministratori ribadiscono che continueranno la loro battaglia fino a quando verranno modificati gli attuali criteri concessori e rideterminate le condizioni di composizione delle tariffe, poiché l’obiettivo principale è la riduzione strutturale e definitiva delle stesse già a partire dal 01 gennaio 2019: il bene dei cittadini e dei territori che rappresentiamo dovranno prevalere sempre e superare gli interessi di qualsiasi altra logica.

Immagini video gentilmente concesse dal vicesindaco di Civitella Roveto, Pierluigi Oddi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Mercato: no a via XX Settembre, forse sì a via Garibaldi

Bocciature e alternative dalla Conferenza dei Servizi in Comune ad Avezzano
Redazione IMN

Conapi L’Aquila, nel consiglio direttivo entra l’avvocato Onnembo

Redazione IMN

Parco Nazionale d’Abruzzo: pronti dal Ministero dell’Ambiente 290mila euro

Alice Pagliaroli