INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

VIDEO. Chirurgia generale tutta nuova e migliorata ad Avezzano: al quarto piano, si torna a sorridere di normalità

 [KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2016/09/AvezzanoNuovoRepartoOspedale_thumb28.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/video/AvezzanoNuovoRepartoOspedale.mp4[/KGVID] Chirurgia generale sotto il flash dei riflettori per un ritorno in chiave migliorativa alla normalità. Al quarto piano dell’Ospedale civile di Avezzano, quindi, si torna in ‘salute’ grazie ad un ammodernamento utile per far sentire gli utenti-pazienti sempre di più a casa loro.

Il reparto di chirurgia dell’Ospedale Civile di Avezzano, infatti, cambia forma, ma non la sostanza di qualità del suo personale specialistico, medico, infermieristico e socio-sanitario. E’ stato riconsegnato, infatti, questa mattina alla popolazione dei pazienti della Marsica, dopo un intervento quasi chirurgico, costato 120 mila euro totali. I lavori di ristrutturazione di questa ala assolutamente indispensabile del nosocomio marsicano sono incominciati precisamente alla metà del mese di luglio scorso. Al taglio del nastro, presente tutto il personale medico e chirurgico, il primario del Reparto, Pierluigi Di Stefano, il sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, e la stampa locale. Padrino dell’inaugurazione, il manager Tordera.

C’è, quindi, da parte della Asl 1 la forma mentis di credere fermamente che Avezzano possa realmente possedere un ospedale fiore all’occhiello dell’Abruzzo? «Rispondo a questa domanda con un’altra domanda. – afferma Rinaldo Tordera, direttore generale della Asl di Avezzano, L’Aquila e Sulmona – Come fa a non essere così? La Marsica è un territorio importantissimo: i suoi abitanti, di fatti, sono tanti e l’Ospedale di Avezzano è di primo livello; è un dovere della Asl investire da queste parti».

Gli fa eco il primo cittadino di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, che non molla la presa sull’idea del nuovo Ospedale ricadente nel territorio della Marsica, che vedrà la luce, presumibilmente, fra qualche anno. Afferma: «Sono questi piccoli passi mossi nel territorio, ma proiettati tutti in avanti. Per il nuovo ospedale della Marsica, ci sarà, a breve, un tavolo tecnico tra Regione e Ministero della Salute: i finanziamenti sono di circa 86 milioni di euro. – dice – Noi metteremo a disposizione della nuova ‘macchina’ i nostri tecnici, mentre la Regione gestirà sia la parte progettuale che la parte gestionale per ottenere, a breve, il nuovo ospedale, il quale verrà inaugurato, con ogni probabilità, tra un paio d’anni. Oggi si è salvaguardata l’igienicità di un Reparto, quale quello della Chirurgia, che è uno dei reparti più delicati a livello ospedaliero, domani si salvaguarderà la salute moderna per i cittadini». Nel reparto, lavoreranno fianco a fianco 12 infermieri, 4 operatori socio sanitari e 7 medici.

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aciam fa scuola per e sull’ambiente con la campagna ‘Io non mi rifiuto’

Redazione IMN

«Sui furti messi a segno a Celano, bisogna istallare videosorveglianza e prendere provvedimenti»

Maurizio Di Cintio

Pescina, interventi previsti a Torre Piccolomini e Casa Silone

L'opera è finanziata dalla Regione Abruzzo per 1 milione di euro
Redazione IMN