INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV VIDEO

VIDEO. Blitz dei Nas all’ospedale di Avezzano: parla il manager Rinaldo Tordera

[KGVID poster=”http://www.infomedianews.it/wp-content/uploads/2018/05/30_05_18_BLITZ_NAS_TORDERA_thumb10.jpg” width=”640″ height=”360″]http://www.infomedianews.it/30_05_18_BLITZ_NAS_TORDERA.mp4[/KGVID] La lettera di segnalazione parlava di situazione imbarazzante e tacitamente tollerata. In alcuni casi i familiari sarebbero stati raggiunti nell’area del parcheggio o adiacente l’ingresso –  da figure in cerca di chiamata, per se stesse o per terze persone, a prestare assistenza notturna. Secondo la fonte della denuncia a volte erano invece gli stessi tirocinanti o operatori sanitari ad offrirsi per arrotondare le entrate mensili, il tutto rigorosamente a nero, e nel mancato rispetto delle leggi di tutela del lavoro, oltre ché delle previste norme igienico sanitarie.

L’intervento dei militari ha accertato la presenza, nelle stanze di degenza e in orario escluso dalle visite dei familiari, di persone non identificate atte a prestare assistenza senza previa autorizzazione della direzione ospedaliera, in particolar modo di badanti non in regola e non identificate.

Pugno duro degli alti piani della Asl 1, il manager Rinaldo Tordera si è detto al fianco della presa di posizione della direttrice sanitaria Lora Cipollone nell’iniziativa di contrasto alla pratica di assistenza, non conforme alla legge.

Un quadro allarmante perché riguarderebbe parte degli operatori sanitari compartecipe dell’illecito riscontrato all’interno dei reparti. Che la pratica riguardi non solo l’ospedale di Avezzano, ma anche gli altri presidi ospedalieri?

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Da domani la Biblioteca del Consiglio regionale d’Abruzzo porterà il nome e il ricordo di Giuseppe Bolino

Redazione IMN

Operazione ‘Urvasi’ dei Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale: scoperto un giro di compravendita di opere contraffatte

Gioia Chiostri

Il Sole 24 Ore: ecco le agevolazioni per Start up in Abruzzo e Centro Italia

Redazione IMN