INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Verso la Pasqua “rossa”, le nuove regole

Da oggi tutte le regioni italiane tornano in zona rossa. Viminale intensifica controlli, in campo con 70 mila unità

Da oggi tutte le regioni italiane tornano in zona rossa per tre giorni.

L’ennesimo lockdown per cercare di limitare spostamenti e assembramenti durante le festività pasquali.

Per questo il Viminale, durante il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza, ha chiesto ai prefetti di intensificare i controlli.

In particolare le forze dell’ordine, che saranno in campo con 70 mila unità, dovranno presidiare le aree urbane più esposte al rischio di assembramenti, parchi, litorali, arterie stradali e autostradali, stazioni, porti e aeroporti. Un monitoraggio “rigoroso” ma equilibrato – come l’ha definito il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese – per verificare il rispetto delle norme anti-covid che da sabato a lunedì vietano gli spostamenti anche nel proprio comune, se non per andare a trovare parenti o amici in massimo di due persone, con minori di 14 anni conviventi.

Sì a deroghe per riaperture locali ma Italia senza regioni gialle fino al 30 aprile.

Dal 3 al 5 aprile non si potrà circolare neanche all’interno del proprio comune ma è consentito, una sola volta al giorno, spostarsi in ambito regionale in massimo due persone più i minori di 14 anni conviventi per andare a trovare parenti o amici. È inoltre sempre possibile svolgere attività motoria, ma solo in prossimità della propria abitazione, e attività sportiva all’aperto in forma individuale.

Sul fronte scuola, scrive l’Ansa, dal 7 aprile prenderà il via il “nuovo corso” voluto dal governo Draghi. Vietate le ordinanze regionali e ritorno alle lezioni in presenza fino alla prima media in zona rossa e fino alla terza media in arancione, con le superiori in classe al 50%.

Torneranno sui banchi 5,3 milioni di studenti, su poco più degli 8 milioni in totale. Contrario alle riaperture il direttore di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, Massimo Galli, secondo il quale “è profondamente sbagliato” mandare a scuola bambini non vaccinati.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Mauti-Capistrello, è divorzio: le ragioni del centrocampista

Alice Pagliaroli

Covid-19, a Pasqua superata la soglia dei 110 mila morti

OMS: "La discesa può essere pericolosa quanto la salita se non gestita correttamente". Il punto ...
Redazione IMN

Incontro con Margiotta: focus su alta velocità, fibra veloce e irriguo Fucino

Santilli: "“I soldi per tutti e tre i progetti ci sono e vanno spesi con coraggio"
Redazione IMN