INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

Univaq, 3 percorsi d’eccellenza nella Matematica

L'Università degli Studi dell'Aquila vince tre progetti Erasmus finanziati dalla Commissione Europea. I percorsi didattici sono rivolti ai migliori laureati triennali di tutto il mondo, grazie ad una borsa di studio individuale di oltre 30.000 euro.

L’Università degli Studi dell’Aquila, dopo un meticoloso processo di selezione a livello europeo, è risultata vincitrice ed assegnataria di ben tre progetti Erasmus Mundus Joint Master Degree (EMJMD) finanziati dalla Commissione Europea. Due dei progetti sono relativi alla laurea magistrale in Informatica (EDISS e SE4GreenDeal) e uno alla laurea magistrale in Modellistica Matematica (InterMaths).

Con il finanziamento ottenuto, l’Università consolida la sua posizione di polo attrattivo di eccellenza nazionale e internazionale nei settori della Matematica e dell’Informatica, facendo seguito all’esperienza ultradecennale del programma Erasmus Mundus denominato “MathMods” coordinato dal prof. Bruno Rubino, attuale prorettore agli Affari internazionali, e alle attività della prof.ssa Paola Inverardi, docente di Informatica ed ex rettrice, nominata recentemente dal Miur quale Rappresentante italiana della Joint Undertaking “EuroHPC”, l’impresa comune europea per il calcolo ad alte prestazioni.

I 3 progetti approvati dalla Commissione Europea sono volti alla creazione di nuovi percorsi di laurea magistrale di eccellenza destinati ai migliori laureati triennali di tutto il mondo, che grazie ad una borsa di studio individuale di oltre 30.000 euro potranno conseguire la laurea magistrale in uno degli Atenei consorziati. Tra questi citiamo i due Politecnici di Vienna e Amburgo per Modellistica Matematica e le due Università finlandesi Åbo Akademi e Lappeenranta per Informatica.

Per quanto riguarda la Modellistica Matematica il risultato conseguito è particolarmente rilevante in quanto il consorzio InterMaths, coordinato dall’Università degli Studi dell’Aquila, è uno dei due ad avere un coordinamento italiano. Il percorso formativo ha come focus primario la modellistica matematica per la biologia e la medicina, un ambito interdisciplinare particolarmente rilevante per il quale il nostro Ateneo da anni offre un percorso formativo all’interno della laurea magistrale in Ingegneria Matematica.

Il riconoscimento relativo all’Informatica è estremamente impegnativo: il focus per i due nuovi percorsi di studio riguarda rispettivamente la progettazione e lo sviluppo di sistemi software intelligenti data-intensive (programma EDISS) e la progettazione sostenibile ed energeticamente efficiente del software (programma SE4GreenDeal).

Invertendo la tendenza alla fuga dei cervelli particolarmente forte in ambito tecnico scientifico, i tre nuovi percorsi di studio porteranno a L’Aquila i migliori giovani di tutto il mondo, moltiplicando il ruolo internazionale che l’Ateneo esercita in questi settori.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il Giro d’Italia torna in Abruzzo

Ufficiale la tappa tutta abruzzese da San Salvo a Tortoreto Lido del 19 maggio 2020
Redazione IMN

VIDEO. Lamorgese, neo vicepresidente della Provincia: «Impegno per viabilità e scuole»

Luca Sabatini

Grancia festeggia Sant’Antonio Abate: tre giorni tra unione, divertimento e tradizioni

Kristin Santucci