INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Unità di crisi, “No” di Biondi a Cialente e Albano

Sindaco dell'Aquila risponde alla nota del segretario comunale del PD relativa alla richiesta di nuovi ingressi all’interno dell’unità di crisi

“Rispetto alla proposta formulata dal segretario comunale del Partito democratico, Emanuela Di Giovambattista, con cui mi sono già confrontato telefonicamente, pur riconoscendo le capacità professionali di Massimo Cialente e Vito Albano, le figure individuate per entrare a far parte dell’unità di crisi comunale per fronteggiare l’emergenza coronavirus sono quelle di Patrizia Masciovecchio e Marisa D’Andrea“.

Lo dichiara il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, in riposta alla nota del segretario comunale del Pd relativa alla richiesta di nuovi ingressi all’interno dell’unità di crisi comunale costituita per fronteggiare la pandemia da Covid-19.

“Sapranno fornire il loro contributo nell’ambito di un consesso tecnico chiamato a operare per fronteggiare un’emergenza sanitaria senza precedenti ed è importante che la collaborazione istituzionale, al di là delle appartenenze ma pur sempre nel rispetto di ruoli e competenze, si concretizzi con iniziative volte a mettere in campo tutte le strategie utili alla salvaguardia della salute dei cittadini”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Trasacco, raccolta fondi per i ragazzi colpiti dall’incendio

Appello a chi volesse aiutare i coniugi
Redazione IMN

Di Pangrazio risponde al vice presidente Ance «Comuni uniti per la sicurezza del territorio»

Redazione IMN

Inaugurate le sedi di “Avezzano Libera” e di Ridolfi

Sono state inaugurate ieri pomeriggio le sedi elettorali della lista “Avezzano Libera” e del ...
Redazione IMN