INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Unità cinofile abruzzesi promosse ad Asiago

Tante le prove che i cani e i loro conduttori abruzzesi hanno dovuto superare

Sono state promosse a pieni le unità cinofile del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, composte da un cane molecolare, uno per le ricerche in superficie e un altro in formazione, che hanno partecipato al 32° corso nazionale che si è svolto sull’Altopiano dei Sette Comuni, ad Asiago (Vi).

Dopo l’appuntamento del 2020, Gallio torna ad ospitare il corso nazionale del Cnsas, Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico – CNSAS, che brevetterà le nuove unità cinofile da ricerca di superficie e molecolari. Cinquanta unità cinofile del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico provenienti da tutta Italia si sono date appuntamento per una settimana per il Corso unità cinofile ricerca superficie, Ucrs, e unità cinofile ricerca molecolari, Ucrm, che ha promosso cane e conduttore abruzzesi.

Tante le prove che i cani e i loro conduttori abruzzesi hanno dovuto superare: vere e proprie simulazioni di ricerca, su scenari realistici e impegnativi, come la perlustrazione di grotte e gallerie, distribuiti in varie località dell’Altopiano dei Sette Comuni. È stato presente anche un elicottero dell’Aviazione dell’esercito per le operazioni di imbarco, trasporto e sbarco. I candidati hanno partecipato ai momenti formativi teorici e pratici tenuti per ogni specifica disciplina dagli istruttori nazionali del Cnsas, che hanno poi conseguito i brevetti.

Durante il corso si è svolta l’attività formativa dei Tuc, tecnici di unità cinofile, una nuova figura di supporto agli istruttori nazionali nelle regioni di appartenenza, che ha visto ancora una volta i membri abruzzesi del Soccorso Alpino e Speleologico protagonisti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

“Fabrizio Padula. Il medico, il politico, l’artista, il massone”

Venerdì 31 gennaio nella bellissima cornice dell’Auditorium Sant’Agostino ad Atri
Redazione IMN

PPI, Tagliacozzo Unita firma la petizione popolare per l’H24

PPI a metà, Montelisciani e Rubeo: “Aderiamo alla petizione popolare. Si tratta di una battaglia ...
Redazione IMN

L’artigianato abruzzese in mostra a Matera

Febbo: «Biglietto da visita straordinario per il nostro territorio»
Redazione IMN