INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Ultimi giorni di Vacanze Luchesi

Gli eventi in programma avranno sapore internazionale

Volge quasi al termine il programma del cartellone estivo “Vacanze Luchesi”. Gli ultimi eventi saranno scambi culturali, musica e appuntamenti sportivi a carattere nazionale. Un finale che sigla una lunga stagione di manifestazioni artistiche e culturali a tutto campo, e che ha annoverato anche eventi speciali dedicati alla terza età, all’infanzia, ai giovani, all’archeologia e alla storia, e rassegne speciali di “Musica dal tempo e dal mondo”. Gli ultimi eventi in programma avranno sapore internazionale, un’occasione di incontro tra culture e storie diverse.

Il 1° settembre, in località Petogna, nel Circolo Ippico Marsicano, concorso ippico nazionale, per appassionati e amanti della natura, per una giornata di svago, sport e piacevole condivisione, con la presenza di un punto ristoro. Il 4 settembre, nella sala consiliare del Comune di Luco dei Marsi, gli Amministratori accoglieranno i giovani aderenti al progetto “Shake your will”, finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani nell’ambito del programma di scambio culturale internazionale Erasmus+. Il progetto, realizzato dall’associazione ContaminAzione, in cooperazione e con il patrocinio del Comune di Luco dei Marsi, porterà, per sette giorni, tra i vicoli e le bellezze naturalistiche e storico-archeologiche del paese, un gruppo di giovani spagnoli provenienti da Purchena, in Andalusia, che vivranno, con un gruppo di coetanei luchesi, una settimana intensa di attività e condivisione, che si chiuderà l’11 settembre con la “Parata Erasmus+” e una grande festa con la musica dei “Musicisti che non suonano”, in viale Duca degli Abruzzi. L’8 settembre, Tribute to Jim Croce, a cura dei “The Jesters”, omaggio al grande cantautore statunitense di radici marsicane, che sarà ricordato nel corso dell’evento anche attraverso foto e documenti. Il sipario sugli eventi estivi calerà in trasferta, il 15 settembre, a Capalbio, per il gemellaggio culturale con la terra dei “Pionieri della Maremma”, terra di migranti che diede asilo, lavoro e benessere, attraverso grandi sacrifici, a tantissimi luchesi e marsicani.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Rimandato il concerto ‘Ricomincio da qui’ a Civitella Roveto

Kristin Santucci

VIDEO. A fuoco la montagna di Scurcola Marsicana: altro giorno rovente per la Marsica

Gioia Chiostri

Arriva il Festival Internazionale del Cinema naturalistico e ambientale: tappa anche ad Avezzano

Redazione IMN