Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Tutti in piazza per la ‘grande festa’ di ‘Nonno Ascoltami!’

È stata una grande festa non solo per i nonni, ma per tutta la famiglia, l’edizione numero sette di ‘Nonno Ascoltami!’, che ieri ha animato le tre piazze abruzzesi di Pescara, Chieti e Sulmona. Boom di presenze, con oltre 500 controlli gratuiti dell’udito a piazza Salotto, dove dalla mattina alle 10 fino alla sera alle 20, sono state tantissime le persone che si sono sottoposte ai controlli effettuati da oltre 50 tra medici, personale ospedaliero e tecnici audiometristi.

E in ogni città si è ripetuto lo stesso scenario di festa. Nonni e nipoti hanno animato le piazze, tra palloncini blu, momenti di intrattenimento e di sport, con musica, teatro e divertimento per i più piccoli.

Tanti i vip, i politici e gli sportivi arrivati a piazza Salotto per sottoporsi al controllo dell’udito e portare il proprio personale sostegno alla manifestazione ‘Nonno Ascoltami!’ che, nata sette anni fa proprio dalla piazza di Pescara, oggi è diventato un evento di respiro nazionale, con 27 città e 8 regioni in tutta Italia, patrocinato dal Ministero della Salute e riconosciuto dell’OMS, (Organizzazione Mondiale della Sanità).

Ad effettuare i controlli in piazza, i medici Claudio Caporale, direttore Unità operativa di Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Pescara, Adelchi Croce, direttore reparto di Otorinolaringoiatria Università ‘G. d’Annunzio’ P.O. ‘SS. Annunziata’, coadiuvati da audiometristi, logopedisti e volontari della Croce Rossa e della Misericordia.

«A sette anni di distanza dalla nascita di ‘Nonno Ascoltami!’ – ha spiegato Mauro Menzietti, ideatore dell’iniziativa – possiamo dire di aver centrato in pieno l’obiettivo di portare la sanità incontro alla gente, trasformando la prevenzione in un momento di festa da condividere con tutta la famiglia. Ciò che portiamo in piazza è un invito alla gente a prendersi cura di se’ a trecentosessanta gradi. Proponiamo un modello di vita ‘sana’, che significa prevenzione, ma non solo. L’obiettivo è quello di coinvolgere tutta la famiglia, perché’ è proprio al suo interno che deve nascere una nuova cultura della salute».

Tanti i momenti clou della giornata: dai balli in piazza dedicati agli anziani, alla benedizione dei nonni, al concorso creativo ‘Il Muro del Nonno’, con i bimbi realizzati dai bambini delle scuole elementari della città.

Anno dopo anno, dunque, la manifestazione continua ad arricchirsi di nuove presenze. Accanto ai partner ormai ‘storici’ come l’Istituto acustico Maico (partner tecnico) e il Polo Irene (Polo dell’Economia Civile), quest’anno ‘Nonno Ascoltami!’ ha coinvolto le associazioni sportive della Pescara Calcio, Pescara Basket, Atoms’ Softball Chieti, Fidas Pescara, clown e associazioni teatrali, insieme ai cinque centri sociali per anziani che lavorano a Pescara.

E i controlli dell’udito continuano domenica 9 ottobre e domenica 22 ottobre nelle altre piazze abruzzesi: Avezzano, Teramo, Termoli (9 ottobre); Giulianova, Lanciano, Penne, Vasto (22 ottobre).

Fonte: AGI

Foto di:ostuninotizie.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tragedia a Campo Felice: perde la vita un escursionista romano

Kristin Santucci

Ipermercati d’Abruzzo: indiscriminata gestione degli orari, ecco la proposta che applica il divieto per 12 domeniche all’anno

Gioia Chiostri

Di Pangrazio apre ad una cooperazione con De Angelis che risponde un sonoro ‘no’

Redazione IMN