INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Trovata senza vita dal padre nella propria cameretta ragazza di 32 anni, disposta l’autopsia

Si ipotizza, stando così i fatti, un decesso per arresto cardiaco, anche se sarà, alla fine, l’esame autoptico a mettere a tacere tutte le perplessità avanzate circa la morte di Valeria Guagnozzi, giovane ragazza di 32 anni, marsicana, trovata senza vita nella sua camera da letto, nella giornata di ieri, dal padre.

Sul posto, per tutti gli accertamenti del caso, sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Avezzano. La Polizia è stata allertata dagli stessi familiari che hanno ritrovato il cadavere della giovane, verso le ore 13 e 40 di ieri. E’ stata già disposta l’autopsia, quindi, sul corpo della ragazza, la quale verrà eseguita fra oggi e domani. L’esame autoptico sarà in grado di affermare con certezza le cause che hanno portato al terribile epilogo.

Valeria era originaria di San Pelino, frazione della città di Avezzano. Era tornata in Italia dopo un breve periodo di prova lavorativa presso un ristorante italiano sito in Germania. Non è stato riscontrato alcun segno di violenza sul corpo di lei, né la 32enne soffriva di qualche patologia in particolare.

Foto di: InfoMediaNews 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Caruscino, nuove inaugurazioni: «Realizzazioni fondamentali»

Redazione IMN

Aielli, grande successo per la Sirente Bike Marathon

Oltre mille partecipanti per la prova valida come campionato italiano Marathon
Redazione IMN

A fuoco una rimessa e un furgone di un forno storico di Trasacco, un forte boato e poi le fiamme

Gioia Chiostri