INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Trofeo Carnevale, in palio a San Salvo il prestigioso premio alla squadra più numerosa

Una prestigiosa manifestazione (patrocinata dall’amministrazione comunale sansalvese e sotto l’egida della Uisp Settore di Attività Ciclismo Abruzzo e Molise) a coronamento degli sforzi profusi dal Velo Club San Salvo con tutte le proprie risorse a disposizione con la novità del circuito di gara di 4,5 chilometri in senso antiorario e traguardo fissato in Via Berlinguer causa il restyling della viabilità sul lungomare sansalvese.  Come tradizione, il simbolo della Coppa Carnevale è rappresentato dal trofeo che viene assegnato alla squadra più numerosa: per il terzo anno di fila è finito nelle mani del Team Naturabruzzo di Alessandro Masciulli.  Il Trofeo è sponsorizzato dalla Farmacia Di Nardo del dottor Angelo Labrozzi: chi lo desidera, può ammirarlo presso la vetrina della farmacia a San Salvo in Corso Garibaldi.  Il ristorante-bar Agrimare è confermato il quartier generale di tutta la manifestazione (ritrovo alle 7 e 30) per la verifica iscrizioni e il post gara.  Due le partenze: alle 9 e 30 per i master 5-6-7-8 e le donne (11 giri), la seconda a seguire per élite sport e master 1-2-3-4 (12 giri).  Rispetto alle precedenti edizioni, non è previsto il pacco gara ma ad ogni partecipante sarà consegnato un numero per la lotteria di fine giornata prevista nel corso della cerimonia di premiazione.  Il comitato organizzatore invita i partecipanti ad effettuare in congruo anticipo la pre-iscrizione seguendo la procedura tramite il sito www.veloclubsansalvo.it. La quota di iscrizione è di 10 euro con l’aggiunta di 2 euro per il chip.  Rispetto alle precedenti edizioni, non è previsto il pacco gara ma ad ogni partecipante sarà consegnato un numero per la lotteria di fine giornata prevista nel corso della cerimonia di premiazione.

Fonte e foto Velo Club San Salvo

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Capistrello, divieto di utilizzo dell’acqua a scopo umano per possibile inquinamento: verifiche in corso

Gioia Chiostri

Aumenti pedaggi autostradali, Mazzocchi: «Un onere (da risolvere) obbligatorio per il prossimo Governo»

Redazione IMN

Anci: cresce il numero delle prime cittadine, in Abruzzo l’11% è donna

Redazione IMN