INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Trema ancora il Molise: terremoto di magnitudo 5.2

Un terremoto di magnitudo locale pari a 5.2 è stato registrato dalla Sala sismica del’Ingv di Roma, questa sera stessa, a 4 chilometri sud-est da Montecilfone, in Provincia di Campobasso, luogo dello stesso epicentro della scossa avvenuta nella giornata del 14 agosto, scorso, sempre in Molise.

Il terremoto è stato avvertito alle ore 20 e 19 distintamente anche dalla popolazione abruzzese e non solo da quella molisana. La scossa è stata registrata ad una profondità di 9 chilometri. 

Secondo quanto riportato dall’Ansa, sono stati posti in evidenza lievi danni alle case nel paese di Palata (Campobasso), dove secondo una prima ricognizione sono state notate crepe nei muri e danni interni alle abitazioni.

Sono in corso adesso, fanno sapere dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, le verifiche da parte della Sala Situazione Italia.

A seguito dell’evento sismico registrato, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della Protezione Civile.

Dalle verifiche effettuate, l’evento sismico – con epicentro localizzato tra i Comuni di Montecilfone, Guglionesi e Palata in provincia di Campobasso – risulta avvertito dalla popolazione e sono in corso tutte le necessarie verifiche per eventuali danni a persone o cose.

Fonte: Ingv

Foto di: La Stampa

Altre notizie che potrebbero interessarti

Paterno Calcio, circolano i primi nomi in tema mercato

Alice Pagliaroli

Scoccia incontra il manager Asl1 Testa

«L’obiettivo è stabilire un dialogo con i vertici della ASL»
Redazione IMN

L’Avezzano parla argentino: preso Blanco

Ufficiale l'arrivo del giocatore cresciuto nel River Plate
Redazione IMN