INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Trasporti, Febbo: “400 mila euro per la Panoramica”

Consigliere regionale contro sindaco di Chieti: " Forse Ferrara vuole nascondere le sue responsabilità sulla vicenda"

Febbo

“Non ho ricevuto nessuna lettera dal primo cittadino di Chieti Diego Ferrara ma solo una garbata telefonata con la quale il Sindaco chiedeva il mio contributo a un’azione bipartisan, con gli altri Consiglieri regionali, in favore dei lavoratori della Panoramica. A Ferrara ho spiegato che già da tempo la problematica è stata risolta in quanto ho incontrato sia l’assessore regionale al Bilancio Guido Liris sia il sottosegretario alla Presidenza con delega ai Trasporti D’Annuntiis dai quali ho ricevuto ampie rassicurazioni”.

Così il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Mauro Febbo in replica al sindaco di Chieti Ferrara sulla vicenda dei lavoratori della Panoramica.

“È infatti in corso di predisposizione un contributo, in favore del Comune di Chieti e indirizzato alla Panoramica destinato ai lavoratori, per la contrattazione di secondo livello, di 400 mila euro che sarà portato in approvazione successivamente alla Delibera di assestamento che andrà all’esame del Consiglio regionale il prossimo 14 dicembre. Non capisco quindi il motivo dell’odierno intervento del Sindaco che appare quanto mai fuori luogo e tardivo. Forse Ferrara vuole nascondere le sue responsabilità sulla vicenda, dopo l’aver illuso i lavoratori della Panoramica durante gli incontri organizzati nel corso della campagna elettorale prima del ballottaggio. Il provvedimento è in corso di predisposizione, si tratta solo di attendere i tempi tecnici – contabili per la concretizzazione l’intervento della Regione”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Emergenza neve: a Castellafiume ordinanze non rispettate

L'amministrazione comunale: "Non sono state spostate le auto parcheggiate per permettere ai mezzi ...
Redazione IMN

Fina: “Serve cabina di regia contro pandemia”

"Verì e Regione non minimizzino"
Redazione IMN

A Ortona proseguono i tamponi “drive-in”

L'iniziativa è stata allargata anche ai residenti nella provincia di Chieti
Redazione IMN