INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Trasporti, ecco il nuovo protocollo di sicurezza per i passeggeri

Disposto un maggior indice di riempimento dei mezzi. Nuova ordinanza disciplinante, la numero 74, firmata dal Governatore Marco Marsilio: sì alla mascherina, ma si potrà ridurre la distanza interpersonale, evitando, comunque, il posizionamento "faccia a faccia".

Il Presidente della Regione Abruzzo, con Ordinanza numero 74 del 14 giugno 2020, ha disciplinato una serie di aspetti in materia di tutela della salute e sicurezza relativi al settore dei trasporti in aggiunta a quelli già vigenti e ai quali TUA si sta adeguando.

Tra le novità della nuova Ordinanza ce n’è una rilevante che riguarda l’aumento del numero di persone da trasportare.

Fermo restando l’utilizzo della mascherina a bordo dei mezzi, si potranno, ad esempio, utilizzare anche verticalmente le sedute.

Tale modalità di utilizzo dei posti a sedere, consentirà, escludendo sempre il posizionamento “faccia a faccia”, di ridurre la distanza interpersonale di un metro con un maggiore indice di riempimento dei mezzi che, in ogni caso, non potrà superare il 60 per cento dei posti consentiti dalla carta di circolazione dei vari veicoli.

“Le nuove regole – ha spiegato il direttore generale di TUA, Maxmilian Di Pasqualeci permettono di effettuare una valutazione meno stringente sulla capienza a bordo dei nostri mezzi. Ci siamo immediatamente adoperati – ha continuato il direttore generale – con i nostri tecnici per garantire la corretta applicazione delle disposizioni di legge raccogliendo, nel contempo, le esigenze dell’utenza in merito alla richiesta di aumento dei posti disponibili”.

Per quanto attiene il servizio di trasporto ferroviario, invece, la capacità massima dei treni non dovrà, di norma, essere superiore al 50 per cento del totale dei posti a sedere ed entro il 22 giugno 2020 TUA riattiverà il 90 per cento dei servizi pre-Covid.

TUA continua a monitorare i flussi di traffico per calibrare al meglio le esigenze degli utenti – ha concluso Di Pasquale -. Certamente questa maggiore possibilità di carico sui mezzi ci aiuta nella programmazione e nello svolgimento dei nostri servizi per i quali siamo stati giocoforza costretti ad una rivisitazione imprevedibile fino ad inizio marzo”.

Il programma aggiornato della riattivazione dei servizi è disponibile sul sito internet aziendale www.tuabruzzo.it, sull’app TUAbruzzo e tramite il numero verde 800762622.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Adolescenza e salute: un convegno a L’Aquila per fare il punto, si affronteranno tutte le patologie

Gioia Chiostri

Porto Pescara, D’Alfonso: «I lavori avranno un importo pari a 3,5 milioni di euro»

Redazione IMN

VIDEO. Orso confidente, Regione e Parco illustrano il Protocollo risolutivo

Kristin Santucci