INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Trasacco si tinge di colori fluo nella seconda edizione della ‘Ultacolor4k’

Pomeriggio all’insegna dei colori, del divertimento e dello sport nella domenica del 31 luglio a Trasacco, paese marsicano ai piedi della piana del Fucino. La manifestazione, giunta alla sua seconda edizione, ha riscosso un grandissimo successo, grazie alla partecipazione di persone provenienti da ogni dove.

La ‘Ultracolor4k’, ossia la ‘corsa divertente’ , è stata organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Plus Ultra, con sede a Trasacco. E’ grazie all’impegno di Cristian Di Salvatore, Andrea Cancelli e Pasquale Carusi, giovani trasaccani DOC, pieni di spirito di iniziativa e voglia di mettersi in gioco, che il tutto è stato possibile.

«In questa seconda edizione sono stati raggiunti i mille partecipanti, contro i 530 dello scorso anno», ha confermato Andrea Cancelli, contattato telefonicamente. A voler provare l’ebrezza di andare in giro lungo il percorso, ideato dagli organizzatori della manifestazione, per le strade del paese, sono stati uomini, donne bambini ed anziani, tutti con tanta voglia di immergersi in questo spirito di sano divertimento.IMG_4529

La riuscita della giornata ha fatto sì che Trasacco, sebbene sia un piccolo centro nel cuore dell’Abruzzo in provincia dell’Aquila, non ha nulla da invidiare alle grandi città, in termini di iniziative e partecipazione. A conferma di questo c’è la Color Run tenutasi a Pescara nel 2015 che ha visto un piccolo numero di partecipanti, come lo stesso Andrea Cancelli ha riferito alla Redazione.

I ragazzi della Plus Ultra hanno potuto contare anche sull’appoggio dell’Amministrazione Comunale e su quello di piccoli sponsor locali. Inoltre, la partecipazione prevedeva l’iscrizione con versamento di una piccola quota, grazie alla quale, all’iscritto, veniva fornito un kit contenente colori in polvere alimentare, pettorina con numero e t-shirt in tessuto tecnico.

La domenica trasaccana, oltre a garantire svago a persone di tutte le età, ha dimostrato che, con impegno e volontà, è possibile ottenere grandi risultati e che, anche in un piccolo paese, è possibile creare eventi all’altezza di quelli delle grandi città.

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Simulazione Maxiemergenza: ad Avezzano 100 operatori del soccorso Abruzzo

Redazione IMN

Sicurezza e controllo del territorio, operazione della Polizia nel teramano

Redazione IMN

Provincia: assegnate ufficialmente le deleghe, la vicepresidenza va all’avezzanse Lamorgese

Maurizio Di Cintio