INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Trasacco, legna ad uso civico per migliorare i servizi

La Regione Abruzzo dà l’ok per il Progetto avente ad oggetto il taglio dei boschi

Il comune di Trasacco ha ottenuto dalla Regione Abruzzo l’autorizzazione a realizzare il Progetto riguardante il taglio dei boschi nella “Valle Castagne” per uso commerciale, presentato per la prima volta dall’attuale Amministrazione.

Il sindaco di Trasacco Cesidio Lobene ha spiegato che il progetto nasce con un duplice obiettivo, soddisfare la necessità di interventi colturali per il patrimonio boschivo del comune marsicano e generare un introito nelle casse comunali di 50mila euro per questa prima edizione, migliorando così alcuni servizi a vantaggio della comunità e del territorio di Trasacco. E il primo cittadino ha inoltre evidenziato il rispetto dei vincoli ambientali e normativi, interessando una superficie boscata di 25 ettari su una superficie totale di circa mille ettari.

L’Amministrazione intende replicare tale progetto con l’obiettivo di ampliare gli introiti delle casse comunali che si prevede ammonteranno nel giro di pochi anni ad un milione di euro e coinvolgere, secondo il principio della rotazione, più ditte locali possibili per aggiudicarsi i lavori.

Per questa edizione gli Uffici comunali nei prossimi mesi provvederanno a mettere a disposizione gli atti necessari all’avvio della gara di aggiudicazione dei lavori di taglio del legname, rendendo note ai cittadini e agli operatori economici le modalità per poter partecipare al bando.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Franco Migliacci, ‘Mister Volare’, ricorda Tony Del Monaco in uno scatto con la sua biografia tra le mani

Redazione IMN

Cambio dell’ora, stanotte lancette avanti di sessanta minuti

Alice Pagliaroli

NAS Pescara: sequestrato stabilimento per la lavorazione di grano, presenti topi morti ed escrementi

Redazione IMN