INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Trasacco, 1 milione di euro per messa in sicurezza

Lobene: "Anche questo obiettivo è stato centrato". Verrà realizzata la messa in sicurezza del Fossato, compresa la messa a norma e la costruzione di giusti attraversamenti carrabili.

Il sindaco di Trasacco, Cesidio Lobene, è stato nominato dal presidente della Provincia dell'Aquila, Angelo Caruso, componente del Consiglio direttivo dell'Ersi Abruzzo, l’Ente regionale Servizio Idrico. “Ringrazio il presidente Caruso per la nomina – ha esordito Lobene – Cercheremo di lavorare al meglio e soprattutto nell'interesse dei cittadini”. “Nei mesi appena trascorsi – continua il sindaco di Trasacco – abbiamo ricevuto due note dall'Ersi e dal Consorzio di Bonifica che ci dicevano come vi sarebbe stata una carenza idrica nei periodi cruciali, vale a dire nei mesi di luglio e agosto”. “Di concerto con gli altri sindaci – prosegue – ci siamo attivati con delle ordinanze di blocco irriguo per il sabato e la domenica a scopo preventivo”.

E’ stato approvato il 23 febbraio, il decreto del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali che individua i comuni assegnatari di contributi per la realizzazione di opere pubbliche per la messa in sicurezza di edifici e del territorio anno 2021. Finanziati al comune di Trasacco circa 1 milione di euro, esattamente 989.357,00 euro.

L’intervento, che è stato finanziato con i fondi della Legge n.145/2018, di “Mitigazione del Rischio idrogeologico del Fossato Rosa nel territorio comunale di Trasacco”, è di salvaguardia dell’incolumità di persone e cose, e scelto appositamente da “questa amministrazione comunale che ha ritenuto prioritario intervenire per mitigare una delle criticità nell’ambito del dissesto idrogeologico presente sul territorio comunale. Verrà quindi realizzata la messa in sicurezza del Fossato, compresa la messa a norma e la costruzione di giusti attraversamenti carrabili”, si legge in una nota ufficiale.

La salvaguardia del territorio, la prevenzione del dissesto idrogeologico con la riqualificazione di un’area sottoposta per anni a discarica a cielo aperto è un passo avanti alla riqualificazione del Nostro amato paese. A tutti gli interventi proposti in questi mesi sotto la mia amministrazione, si aggiunge questo grande progetto che oltre ad essere fondamentale per la messa in sicurezza di un’area critica è una vera sfida per la valorizzazione e la tutela del territorio, delle sue parti più vulnerabili. Un sincero ringraziamento ai dipendenti del nostro Comune ed agli amministratori. Loro tutti, con abnegazione, impegno e spirito di sacrificio, hanno lavorato per raggiungere questo straordinario risultato. Chiediamoci sempre cosa possiamo fare per il nostro Paese ed impegniamoci nel realizzarlo”, queste sono state le parole del sindaco.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Abruzzo, tagli ai vitalizi in Regione

Il Consiglio Regionale recepisce la normativa nazionale voluta dal governo gialloverde
Redazione IMN

A24-A25: 2 commissari per sicurezza, nominato Gentile

Bollinatura Corte Conti per Amministratore delegato di Rete Ferroviaria italiana, affiancherà Maria ...
Redazione IMN

VIDEO. Attenzione ai funghi, le istruzioni del GEMA: «La raccolta funghi deve essere consapevole»

Kristin Santucci