INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA Sport

Trasacco butta a terra l’Ovidiana: nessun rimorso e nessun rimpianto fino alla fine

Un risultato già atteso, vista la settimana di allenamenti duri effettuata ed archiviata alle spalle, ed un esordio assolutamente da number one: una leva giovane e di casa che ha tenuto banco per gli interi 90 minuti di gioco col pallone. Tra queste due parentesi quadre, si stringe tutto il termometro dell’emozione e delle aspettative di oggi della Plus Ultra di Trasacco, squadra che, alle ore 16 in punto, ha giocato il recupero della partita contro l’Ovidiana del 25 febbraio scorso. Partita, quindi, valida per la diciannovesima giornata di Campionato, rinviata a causa del maltempo.

9982fdc5-7976-4392-9c2e-29f975867474 (1)Scorrono i minuti sui display dei cronometri. Durante il primo tempo giocato, tutto tace. Il primo gol arriva a 20 minuti dalla fine del secondo tempo della partita, segnato da Thomas Cancelli. Un match, quello di oggi, che si è concluso con un risultato schiacciante di 2-0 a favore dei trasaccani. «In questa domenica, è andato tutto più che bene – commenta Cristian Di Salvatore, responsabile calcio della Plus Ultra – il match si è disputato nello Stadio di Trasacco; fondamentalmente, oggi, siamo partiti un poco rimaneggiati per via di alcune squalifiche e indisponibilità. Eppure, questa condizione in negativo, ha fruttato, però, un risvolto positivo da +1: con la squalifica di Alessandro Lancia, di fatti, ha giocato, sin dal primo minuto di orologio, un nostro atleta della Juniores. Senza dubbio, – dice Cristian – un grande orgoglio sia per noi che per lui». Titolare per la prima volta nella storia della sua ancor breve carriera calcistica e prima uscita in un match anche di un certo livello, Valter Favoriti (classe ’98, in foto) ha dimostrato in campo serietà e responsabilità. Oggi, la Seconda Categoria è andata in riposo, ma le due squadre, quella di Trasacco e quella di Sulmona, si sono comunque confrontate regalando un match di pregio agli spettatori, provenienti da ambo le patrie territoriali. «Mister Principe dimostra di dare tanta fiducia ai ragazzi, e questo è un bel trampolino di lancio», commenta ancora Cristian.

Il marcatore della seconda rete è stato Loreto Ippoliti, che ha raddoppiato il risultato. «Personalmente, – aggiunge ancora Di Salvatore – mi aspettavo questa conclusione di partita, gli allenamenti molto concentrati di questa settimana hanno fatto il giusto effetto. Posso ben dire che avremmo potuto andare in vantaggio già al primo tempo: abbiamo goduto, di fatti, di numerosissime occasioni gol, con tanti tiri in porta, senza contare che non abbiamo subito, per tutti i 90’, nemmeno un attacco al portiere da parte della compagine avversaria». Merito della concentrazione della Plus Ultra o di un’Ovidiana sottotono? «L’Ovidiana era messa molto bene in campo – ribatte Cristian – però, un po’ per una questione di rivincita della gara dell’andata, nella quale abbiamo dovuto fare i conti con una partita a senso unico e con una sconfitta sonante, ed un po’ per ragioni di classifica, oggi Trasacco ha brillato nel vero senso del termine». Una classifica ridisegnata, quindi, in parte, che vede la Plus Ultra distaccarsi di netto dalla compagine di Sulmona, sua diretta avversaria.

«La Pasqua che verrà – conclude Di Salvatore – senza dubbio avrà un sapore più tranquillo per noi», scherza. A conti fatti e a giochi quasi da chiudere, mancano esattamente quattro partite per la fine delle trasmissioni del Campionato di Seconda Categoria. I trasaccani puntano, dal canto loro, a vincerle tutte, basando la grinta sulla consapevolezza di loro stessi e della loro forza. Per gli ultimi scontri, c’è in serbo un asso nella manica? «Sì – risponde serafico il dirigente – l’asso di cuori dello spogliatoio, ossia l’unione tra i ragazzi».

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila: grande chiusura della Perdonanza 2019

Il concerto di Fiorella Mannoia con Luca Barbarossa, Paola Turci e Noemi chiude l’edizione numero ...
Redazione IMN

Eccellenza, Castelnuovo scatenato: Miccichè è tuo!

In neroverde approdano anche Di Ruocco e Di Remigio
Redazione IMN

VIDEO. Fondo perduto e microcredito, Confesercenti apre ‘Sportello Facile’

Redazione IMN