INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Tragedia asilo, si indaga per omicidio stradale

L'auto è sequestrata e le indagini sono durate tutta la notte

La donna proprietaria dell’auto che ha travolto la recinzione dell’asilo, uccidendo un bimbo di 4 anni e ferendone cinque, è indagata come ipotesi di reato per omicidio stradale.

Ieri si è svolto un summit presso la questura all’Aquila al quale hanno partecipato il pm Stefano Gallo titolare
dell’inchiesta, il capo della Mobile Danilo Di Laura, e gli altri investigatori.

“Stiamo facendo il massimo con il massimo dell’impegno”, ha detto Gallo.

La Squadra Mobile e la Procura aquilana puntano a chiarire il più possibile la dinamica degli eventi e le responsabilità.

Si è svolta ieri sera l’audizione dei testimoni e per quanto riguarda la donna indagata esami irripetibili per i quali è necessaria la presenza dei difensori.

È stata ascoltata anche la stessa indagata che è apparsa molto provata dalla tragedia.

Secondo quanto si è appreso la donna, avrebbe parcheggiato la Passat lasciando al suo interno il figlio più grande.

Fin qui la dinamica sembra essere chiara: le indagini e gli esami tecnici mirano in particolare a stabilire se l’auto si è
sfrenata per difetti tecnici o se sia stato il minore.

L’auto è sequestrata e le indagini sono durate tutta la notte.

Altre notizie che potrebbero interessarti

E’ partita la Peregrinatio delle spoglie mortali del Beato Tommaso da Celano

La Peregrinatio dell'urna è partita dalla sua città natale. A metà della mattinata, arriverà a ...
Redazione IMN

Collelongo, il Comitato Feste Patronali 2019 in piena attività

30enni e 50enni collelonghesi alle prese con i preparativi per le feste di agosto
Redazione IMN

Rotondi: “Eletto con Berlusconi non faccio il fenomeno”

Deputato azzurro: "In collegio a Pescara, ora non voto di testa mia", "La gente ha votato per ...
Redazione IMN