INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Tragedia a Pescara: muore bimbo di due anni aggredito da un cane

Un bimbo di due anni è morto dopo essere stato azzannato da uno o più cani. La tragedia è avvenuta nel tardo pomeriggio a Cepagatti (Pescara). Sul posto era giunto un elicottero del 118 ma, stando alle prime informazioni, i genitori avrebbero tentato una corsa disperata all’ospedale di Chieti, quello più vicino. I medici del pronto soccorso hanno tentato di rianimare il bimbo ma non c’è stato nulla da fare. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Il piccolo, Ferdinando Di Rocco, era in compagnia del padre e della moglie di quest’ultimo, che stavano effettuando un trasloco in un’area rurale, in via Moncocitto a Cepagatti (Pescara).

Mentre i due adulti stavano spostando dei mobili, il bimbo, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, si sarebbe allontanato di pochi metri fino a raggiungere il piazzale della proprietà dove c’era un cane di razza Corso legato ad un albero. L’animale avrebbe aggredito e morso il piccolo.

Il cane è stato sequestrato ed è in custodia al canile. Probabilmente il padre è legalmente proprietario dell’animale. Il pm di turno, Silvia Santoro, ha aperto un fascicolo. La salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria: domani si deciderà se sarà necessario effettuare l’esame autoptico o se potrà essere riconsegnata ai familiari. Ad occuparsi delle indagini sono i carabinieri di Cepagatti e di Pescara. Il bimbo avrebbe compiuto due anni tra quattro mesi.

Fonte: AGI

Foto di: ANSA.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

LFoundry: raccolta fondi per le persone colpite dal sisma del 24 agosto

Redazione IMN

Periodo natalizio ad Avezzano: nuovi avvertimenti per la popolazione

Redazione IMN

Selezionati due abruzzesi tra i 100 talenti individuati da The Boston Consulting Group

Redazione IMN