Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Tragedia a Campo Felice: perde la vita un escursionista romano

Tragedia di fine agosto a Campo Felice, quella che si è consumata nel pomeriggio domenicale di ieri. Vittima un escursionista di 83 anni (classe 1935), di origini romane. L’uomo, Giancarlo Angi, pensionato, era in soggiorno a Terranera, frazione di Rocca di Mezzo, e aveva deciso di fare un’escursione alla base della seggiovia Brecciara, negli impianti di Campo Felice.

 

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri di Rocca di Mezzo, intervenuti prontamente sul posto, coadiuvati dagli uomini del Soccorso Alpino e dal personale del 118, il signore era, in un primo momento, salito nella parte alta degli impianti utilizzando la seggiovia, dalla quale, però, avrebbe perso il suo marsupio. Proprio la perdita del borsello lo avrebbe convinto a tentare di raggiungere a piedi di nuovo il tratto precedentemente praticato, giungendo fino ad una zona piuttosto impervia, praticabile solo a piedi, ma con un adeguato equipaggiamento, di cui la vittima era, invece, sprovvista.

 

Da lì l’uomo, sempre in base alla dinamica ricostruita dalle Forze dell’ordine, si sarebbe sporto verso alcuni costoni rocciosi e sarebbe improvvisamente scivolato facendo un volo di circa 60 metri d’altezza. A nulla è servito l’arrivo del 118 dell’Aquila sul luogo dell’incidente. L’uomo, infatti, è morto sul colpo, secondo quanto stabilito dagli accertamenti del medico legale.

 

Domani mattina sarà stabilita l’assegnazione dell’esame autoptico sul corpo dell’83enne.

 

 

Foto di: gaianews.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Emodinamica H24, arriva il terzo specialista: Avezzano potenzia e non molla

Gioia Chiostri

Weekend record per la sanità aquilana: realizzati 4 trapianti di rene

Redazione IMN

L’Aquila: studenti dell’istituto alberghiero ospiti a “Linea Verde”

Redazione IMN