INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Tordera smentisce lo stop dopo l’arrivo dei Nas: «Il Centro di Igiene Mentale di Avezzano non è stato chiuso»

 «Il centro salute mentale di Avezzano non è stato chiuso».

La Asl smentisce seccamente la Uil che, nella giornata di ieri, ha annunciato la presunta chiusura del servizio.

«A seguito dell’ispezione dei Nas nei giorni scorsi – dichiara il manager Rinaldo Tordera – il sindaco, come da norma, ha dato 10 giorni di tempo alla Asl per eseguire i primi lavori urgenti su servizi igienici e sala d’attesa al fine di eliminare alcune criticità. Lavori che noi, come azienda sanitaria, abbiamo già avviato e che concluderemo nel rispetto dei tempi assegnatici. La notizia di una chiusura del Cim è pertanto del tutto infondata». 

«In attesa di completare questa prima parte dei lavori, che hanno carattere d’urgenza – aggiunge Tordera – siamo impegnati nella ricerca di nuovi locali che, in previsione di un intervento più ampio e complessivo di ristrutturazione dell’immobile, già messo in cantiere e finanziato, ci consentano di trasferire temporaneamente il servizio che quindi non subirà alcuna interruzione».

Fonte: Asl 1

Foto di: MarsicaLive

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano: abbattuta un’altra barriera per le persone con disabilità

Kristin Santucci

Rapino, giovane 32enne perde l’orientamento: ritrovata dal Soccorso Alpino

Redazione IMN

CALCIO: GRAVE INFORTUNIO PER ACHILLE MARIANI