INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Testa e Sospiri presentano mozione per attuare reti Ten-t

«Un'opportunità che non può essere persa»

E’ stata presentata ieri in II Commissione “Territorio e Ambiente” una mozione a firma del capogruppo in Consiglio regionale dell’Abruzzo di Fratelli d’Italia, Guerino Testa, e del presidente del Consiglio, Lorenzo Sospiri, nella quale si parla di “Rivisitazione delle Reti trans-europee di trasporto (Ten-t)”.
Il consigliere Testa ha evidenziato l’importanza «dell’inserimento dell’Abruzzo nelle reti Ten-t -definendola – un’opportunità che non può essere persa per attrarre investimenti ed offrire una concreta prospettiva di sviluppo strutturale sia alle aeree costiere che a quelle interne della regione.
Le Reti trans-europee di trasporto sono un insieme di infrastrutture (ferroviarie, stradali, aeree, marittime, fluviali, intermodali) considerate strategiche a livello comunitario ed il cui completamento è previsto per il 2030».
Il progetto politico per assicurare la connettività dell’Abruzzo alle maggiori direttrici di trasporto nazionali ed europee è stato approvato dal Parlamento europeo lo scorso 28 ottobre, in cui si è votato sull’emendamento riguardante l’estensione dei corridoi europei dei trasporti, proposto su impulso del governatore Marco Marsilio.
Si tratta di potenziare il collegamento intermodale sulla dorsale adriatica (Marche, Abruzzo, Molise e Puglia) e la direttrice di collegamento tra Civitavecchia e Pescara, aprendo sbocchi commerciali verso l’est e l’Oriente.
In conclusione Testa dichiara: «Attraverso la mozione presentata, andiamo a supportare l’attività del presidente Marsilio. L’obiettivo comune è quello di indurre il Governo nazionale ad intraprendere ogni iniziativa nelle sedi europee volta a sostenere la nostra proposta»

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coldiretti Abruzzo, ecco a voi l’agriturismo di ‘Campagna Amica’

Redazione IMN

Data elezioni, Lolli: «Solo dopo l’incontro con Corte d’Appello»

Redazione IMN

Carabinieri L’Aquila, saluto di commiato a Raul Bernaudo

Colonnello Santantonio: "Esempio per i militari più giovani"
Redazione IMN