INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

“Tesori d’Abruzzo”: lo scrigno di meraviglie della Valle del Giovenco

In edicola il numero 61 di “Tesori d’Abruzzo”, con due speciali alla scoperta della Valle Siciliana e della Valle del Giovenco. A quest’ultima è dedicato un video che sarà presentato al Teatro San Francesco, venerdì 29 ottobre, a Pescina.

È in edicola il numero autunnale di “Tesori d’Abruzzo”, il trimestrale di turismo, cultura ed enogastronomia, dedicato alla scoperta di una delle più suggestive regioni italiane.

Lo speciale in apertura, a firma del giornalista Sandro Galantini con le foto di Giancarlo Malandra e promosso dal Gruppo Medico D’Archivio, è dedicato alla “Valle Siciliana: vibranti emozioni e atmosfere avvolgenti”, alla scoperta dell’antico dominio degli Alarçon y Mendoza in un viaggio nel Teramano, in cui spettacolari paesaggi montani, intrisi di spiritualità, fanno da sponda a fascinosi borghi incastonati nella natura ricchi di storia e d’arte.

A firma di Salvatore Callipo, con gli scatti di Alessandro Petrini, segue l’interessante servizio dedicato alle “Grotte di Pietrasecca: un’esperienza unica”, che conduce all’interno della riserva naturale sita nel comune di Carsoli, nel quale si cela un ambiente di rara bellezza, straordinariamente affascinante, capace di suscitare forti emozioni, permettendo avventure uniche e irripetibili, a contatto diretto con la natura in totale sicurezza.

Lo speciale a cui è dedicato il tema di copertina (foto di copertina: Marcello De Luca), sempre con le immagini di Alessandro Petrini, a firma di Ugo D’Elia, si intitola “Emozioni naturali nella Valle del Giovenco”, una delle zone più importanti e meno esplorate del territorio marsicano che conserva con la sua bellezza inalterata una natura ancora selvaggia, per coloro che vogliono vivere un turismo esperienziale.

Il suggestivo percorso si snoda tra i comuni marsicani di Bisegna, Collarmele, Gioia dei Marsi, Lecce dei Marsi, Ortona dei Marsi, Ortucchio, Pescina, San Benedetto dei Marsi – di cui si ringraziano i sindaci per la collaborazione. Oltre allo speciale cartaceo sulla Valle del Giovenco, è stato realizzato un video promozionale a cura di Paolo de Siena, che sarà presentato venerdì 29 ottobre alle ore 18, nel Teatro San Francesco di Pescina e sarà poi pubblicato nel canale Youtube di Tesori d’Abruzzo e sui social legati alla rivista.

Il viaggio autunnale nel nuovo numero prosegue con un testo dedicato alla vita selvatica della valle del Giovenco, “Scrigno di biodiversità”, in un intervento di Giovanni Cannata, presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise – a cui va un doveroso ringraziamento. Segue un approfondimento sulla realtà protetta e ormai consolidata di cui è alla guida: il Parco, con alle spalle un secolo di vita, unisce natura e sviluppo sostenibile in una simbiosi che lo ha reso un modello nel mondo.

La rivista chiude con un servizio a firma del giornalista Marcello Martelli con le foto di Nicoletta Profeta, dal titolo “Il gran patriarca che regala il Museo dei vasi e dei ricordi”, che racconta della galleria del revival più grande ed esclusiva d’Europa, creata da Giuseppe Profeta, guru quasi centenario della cultura accademica e della scienza socioantropologica, con preziosi recipienti e rari reperti del passato, accompagnati da migliaia di libri introvabili.

Altre notizie che potrebbero interessarti

La Biblioteca del Consiglio regionale sarà intitolata a Giuseppe Bolino

Redazione IMN

Altro incendio nella Valle Roveto

Fiamme a San Giovanni Vecchio, richiesto intervento elicottero Erickson
Redazione IMN

A Teramo la prima fiera mercato del benessere

Tre giorni tra gastronomia e scienza in centro storico
Redazione IMN