INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Tentano furti negli appartamenti: beccate due rom, una 21enne (arrestata) e una 12enne

Ieri pomeriggio la Squadra Volante della Questura di Pescara è intervenuta per la segnalazione di tentati furti in vari appartamenti in pieno centro. Due giovani donne stavano tentando di scassinare i portoni di ingresso di vari appartamenti lungo via Canova.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno ascoltato le persone che avevano subito i tentativi di intrusione e grazie ad alcune foto delle ladre scattate i poliziotti sono riusciti a rintracciarle e a bloccarle, sorprendendole all’interno di un condominio della stessa via, mentre stavano tentando di scassinare l’ennesima serratura con vari arnesi. La più grande è stata trovata in possesso di un cacciavite da 17 centimetri e di una placca apri-porta celata nella coppa del reggiseno.

La più giovane, invece, aveva indosso due cacciaviti da 32 centimetri. La più grande veniva identificata per B.M. di anni 21, mentre la più giovane aveva appena 12 anni, entrambe di etnia Rom, originarie della Croazia.

La maggiorenne è stata arrestata per tentato furto in abitazione in concorso con la minorenne, non ancora imputabile.

Immediati accertamenti di polizia giudiziaria permettevano di appurare che la 12enne era già stata sorpresa in passato all’atto di commettere furti in abitazione, mentre B.M. era ricercata pendendo sulla stessa ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Milano, dovendo scontare la pena di 1 anno, mesi 10 e giorni 5 di reclusione, per aver commesso svariati furti in abitazione, sempre a Milano. E’ stata anche denunciata per il porto ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Fonte: Asipress

Foto di: Cityrumors

Altre notizie che potrebbero interessarti

Vaccini L’Aquila: nuova sede a San Vittorino

Domani taglio del nastro nella struttura dell'Ente della scuola edile
Redazione IMN

Regione Abruzzo coordinatrice della commissione europea ‘Calamità naturali’

Redazione IMN

GDF Pescara: scoperti 53 operai in nero e 14 irregolari

Il 40% degli esercizi commerciali controllati hanno presentato irregolarità
Redazione IMN