INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Tenta di investire un uomo, 48enne in carcere

L'uomo trasferito nel penitenziario di Lanciano

Deve scontare la pena di anni 8 e mesi 7 di reclusione, in quanto riconosciuto colpevole di tentato omicidio.

Si tratta di un 48enne pescarese ritenuto responsabile di “atti idonei e diretti in modo non equivoco a cagionare il decesso di un uomo, investendolo volontariamente e colpendolo alla gamba destra con la parte anteriore della sua autovettura, non riuscendo nell’intento per cause indipendenti dalla sua volontà e, segnatamente, poiché la vittima accortasi dell’arrivo ad alta velocità e dell’accelerazione dell’autovettura postasi frontalmente alla sua persona si scansava prontamente.

Il 48enne deve anche rispondere di lesioni per aver cagionato ad un individuo lesioni personali colpendolo al volto in più occasioni, sia prima che immediatamente dopo aver tentato di investirlo, con violenti pugni e ferendolo con morsi al petto e di simulazione di reato per aver falsamente affermato essere avvenuto ai suoi danni il reato di rapina da parte di soggetti non identificati”.

Dopo le formalità di rito è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Lanciano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Le buone pratiche di ‘Io non rischio’ estese in tutta Italia: si selezionano formatori anche in Abruzzo per l’anno che verrà

Redazione IMN

Il festival delle piccole voci il prossimo 9 giugno

Da una idea del direttore artistico Adele Salvucci
Redazione IMN

Sante Marie, contributo per attività che hanno chiuso per virus

I fondi messi a disposizione sono stati inseriti nel bilancio 2020 dell'Ente comunale.
Redazione IMN