INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Tennis “I love Abruzzo”: 21enne vince Open di Ortona

Ortenzi strappa Wild Card per l’ITF Città dell’Aquila: "Spettacolo tecnico e di pubblico"

Spettacolo tecnico e di pubblico nella seconda tappa del “Tennis Tour I love Abruzzo”, manifestazione itinerante partita nelle scorse settimane che terrà banco in Abruzzo fino al prossimo 22 agosto: il giovane 21enne giocatore romano Gian Marco Ortenzi, classificato 2.2 e numero 1469 della classifica mondiale, si è aggiudicato l’OPEN di Ortona che si è svolto nel circolo “Amici del tennis”.

Nella finale, Ortenzi ha avuto la meglio per 6:4-6:0 sul campione d’Italia under 14, Andrea Meduri, promessa del tennis nazionale, allievo di Simone Vagnozzi.

Il sedicenne tennista di Porto San Giorgio era partito fortissimo siglando un parziale di 4:0 a favore per poi perdere la concentrazione e incassare un definitivo di 12 giochi a sfavore.

Il vincitore che ha intascato un assegno di 900 euro, ha acquisito il diritto alla seconda wild card per il tabellone di qualificazioni del torneo ITF da 15.000 $ della città dell’Aquila che si terrà dall’11 al 18 luglio prossimi e già in calendario internazionale.

“Bellissima organizzazione, con campi di gioco perfetti, grande attenzione da tutto lo staff organizzativo per la gestione della manifestazione sportiva. Sono felice di aver raggiunto l’obiettivo di vincere la wild card per il torneo dell’Aquila. Non ero mai stato ad Ortona, veramente molto bella”, ha spiegato Ortenzi, il quale ha confessato di aver apprezzato particolarmente le “nevole di Ortona”.

Sono stati giorni importanti per la famiglia Ortenzi: in campo femminile, la sorella di Gian Marco, Benedetta, 2.4, ha perso in finale sconfitta da Anne Schaeffer, 2.3, per 6:3 – 6:2.

Il tour abruzzese, voluto tra gli altri dalla Regione Abruzzo, con la presenza di giocatori di livello internazionale, si è trasferito, dalla scorsa settimana, nella provincia di Teramo, nei comuni di Tortoreto ed Alba Adriatica, presso i rispettivi circoli tennis dove si stanno attualmente svolgendo le prime partite del tabellone maschile e femminile di seconda categoria.

Ad Ortona si è registrata la presenza di ben quattro giocatori ATP: tra questi spicca il nome di Laurynas Grigelis, ex 183 del mondo attualmente 437, poi i giocatori abruzzesi Giorgio Ricca, 726, sconfitta in semifinale con il vincitore, e Gianluca Di Nicola, 827, oltre ad Ortenzi.

Complessivamente sono scesi in campo 30 giocatori e giocatrici di seconda categoria provenienti da tutta Italia.

Il sindaco, Leo Castiglione, e l’assessore allo sport Massimo Petaccia, nel corso della premiazione, hanno confermato l’impegno dell’Amministrazione comunale anche per il prossimo anno. In tal senso il primo cittadino ha sottolineato come la manifestazione sportiva quest’anno sia stata fortemente voluta dal Comune di Ortona per il rilancio dell’impianto comunale.

Ad Ortona è intervenuto anche Mauro Scopano, ad di Aterno Gas & Power, main sponsor del tennis tour “I love Abruzzo” che ha premiato il primo classificato con un assegno di 900 euro e la bellissima coppa che richiama il fiore della Pinguicola: Scopano ha sottolineato l’impegno della sua azienda “nel sostegno della manifestazione sportiva e di tutto il mondo dello sport regionale, tra le altre cose con il lancio del progetto eco ambientale per l’efficientamento energetico degli spogliatoi a costo zero per le associazioni sportive”.

Ortona sarà interessata da un intervento totalmente gratuito per il Comune di Ortona e per la l’ASD “Amici del tennis “con la completa ristrutturazione energetica degli spogliatoi per un valore di circa 135mila euro con lo sconto in fattura grazie al supporto finanziario della società Aterno Gas & Power”.

Il direttore del Tennis tour I love Abruzzo, Luca Del Federico, ha rimarcato “il notevole risultato tecnico e organizzativo per un piccolo ma funzionale circolo abruzzese di provincia che aveva organizzato fino ad ora solo tornei di quarta categoria”.

Il presidente del circolo, Rocco Primavera, il vice presidente, Roberto Rapino, il segretario, Fabio Tobaldi, lo staff, il consiglio direttivo e gli ufficiali di gara sono molto soddisfatti per il grande risultato.

Primavera ha commentato con toni entusiastici e con tanta emozione la presenza di tanti giocatori di livello nazionale e internazionale.

“Ho creduto fin da subito nel progetto sportivo quando mi è stato presentato dal Dott. Luca Del Federico, con la nostra associazione capofila per la gestione degli eventi internazionali e nazionali sulla fascia costiera ed in particolare per i due tornei ITF di Pescara del prossimo mese di agosto”.

L’associazione “Amici del tennis” ha ripreso a fine 2018 la gestione dell’impianto sportivo dal Comune con soli tre soci che, spinti dalla passione per il tennis, hanno investito tempo e denaro nel rilancio del club; con una crescita esponenziale veramente importante avendo a fine 2020 oltre 170 soci tra agonisti e non agonisti.

Da tornei di quarta categoria si è passati al primo Open città di Ortona che si è appena concluso.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Dpcm: da sindaci possibile stop movida alle 21

Conferenza stampa in diretta da Palazzo Chigi per presentare tutte le nuove misure presenti nel ...
Redazione IMN

Sanità: l’assessore Verì visita gli ospedali marsicani

Assunzioni, carenze strutturali, liste di attesa e parto indolore i temi toccati
Redazione IMN

Appalti Marsica, Pezzopane si dichiara estranea ai fatti

Redazione IMN