INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Tavoli al chiuso: si punta a 6 commensali

Ancora spinta propulsiva da parte delle Regioni: puntano a spostare il limite dei posti a sedere da 4 a 8. Oggi la decisione.

Si sta ancora cercando una quadra definitiva, tra ciò che chiedono le Regioni e ciò che può predisporre il Governo, dal punto di vista nazionale.

Non c’è ancora ufficialità, da quanto si apprende sull’Ansa, sul minor inasprimento delle regole relative ai tavoli nei ristoranti. Ieri mattina, di fatti, c’è stato un incontro tecnico e, in un primo momento, sembrava si virasse sull’indicazione di alzare ad otto il numero massimo di persone al tavolo al chiuso ma, dopo un confronto con le Regioni, il limite è stato diminuito a sei. Nelle prossime ore, comunque, ci sarà l’ufficialità.

Proprio in giornata, di fatti, Roberto Speranza dovrebbe emanare un’ordinanza per definire le regole per la ristorazione e l’intesa dovrebbe portare a fissare il limite di sei persone per ciascun tavolo al chiuso.

Il ministro per le Autonomie, Mariastella Gelmini su twitter rassicura: “Governo e Regioni verso una sintesi positiva sul numero massimo dei commensali nei ristoranti, tanto al chiuso quanto all’aperto – scrive – . La zona bianca è un ‘premio’, non avrebbe avuto senso mantenere le stesse regole previste per la zona gialla. Torniamo alla normalità”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ppi, Berardinetti: “Regione dimentica di convocare i sindaci in commissione”

Riapertura Ppi Tagliacozzo e Pescina, Berardinetti: "Stupito di quanto accaduto""
Redazione IMN

D’Alessandro sul caso Romito: “Con Niko mi scuso io”

"Mi scuso io al posto di Marsilio"
Redazione IMN

Polizia Locale Avezzano, si affronta in moto la seconda tappa del Concorso

Redazione IMN