INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Tangenti: sono 37 gli indagati tra tecnici e amministratori comunali marsicani

La procura della Repubblica di Avezzano ha chiuso nei giorni scorsi le indagini preliminari a carico di 37 indagati tra tecnici e amministratori. Tra loro compaiono nomi eccellenti, come quello di Filippo Piccone, attuale vicesindaco di Celano (L’Aquila).

I reati ipotizzati, a vario titolo, sono corruzione, turbativa, falsità materiale e ideologica in concorso, nell’ambito di un indagine su presunte tangenti in materia di illuminazione pubblica. L’inchiesta ha coinvolto numerosi Comuni della Marsica, tra cui Avezzano, Trasacco, Villavallelonga, Collelongo, Cerchio e Ortucchio, e si è basata anche delle dichiarazioni di un imprenditore: il testimone avrebbe raccontato di aver pagato tangenti o dato regalie ad amministratori locali o a loro intermediari per vincere appalti, alcuni dei quali risalirebbero anche a sei, sette anni fa.

Tra le gare finite nel mirino della magistratura, quella da 600mila euro indetta dal Comune di Avezzano per la concessione del servizio di gestione e manutenzione degli impianti di illuminazione ed efficientamento energetico per la durata di 25 anni.

 

 

 

Fonte: AGI

 

Foto di: cliccaepensa.blog.tiscali.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

Roberto Giovagnorio sospeso o no dal PD?

Scoppia il caso del consigliere provinciale che ha creato il gruppo "Marsica in Provincia" con un ...
Redazione IMN

Incentivi per le imprese? Li mostra CNA Avezzano

Se ne parlerà il 26 novembre, ore 17.00, presso la Sala Nicola Irti
Redazione IMN

Escursionista si schianta in montagna con gli sci contro un faggio: recuperato dall’elisoccorso

Redazione IMN