INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Sulmona, chiusa casa di appuntamenti

Denunciati cinque cittadini cinesi per favoreggiamento personale e della prostituzione

La Polizia di Stato di Sulmona ha individuato una casa di appuntamenti e denunciato cinque cittadini cinesi, dopo aver fatto irruzione in un’abitazione del centro peligno dove si svolgeva l’attività di prostituzione.

L’operazione è stata effettuata a seguito di segnalazioni informali e confidenziali che hanno portato alla luce l’appartamento frequentato da numerosi uomini soprattutto in orario serale e notturno.

L’abitazione all’interno della quale almeno due donne cinesi praticavano l’attività di prostituzione era stata presa in affitto mesi prima da un cittadino cinese attraverso l’intermediazione di un altro connazionale. I canoni di locazione venivano regolarmente pagati al proprietario dell’appartamento che però era all’oscuro di quanto avveniva al suo interno.

La Polizia nel corso della perquisizione ha colto in flagranza due donne cinesi che svolgevano l’attività illecita. I due che avevano preso in affitto l’appartamento e la donna che pagava i canoni mensili d’affitto sono stati denunciati per favoreggiamento della prostituzione, mentre le due donne trovate in casa sono state denunciate per favoreggiamento personale avendo rilasciato dichiarazioni elusive.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Progetto irriguo Fucino: in arrivo la Convenzione che attiva il finanziamento da 50 milioni

Redazione IMN

Summit all’Ospedale sulla Sanità marsicana: nascerà il “Bed manager”

Punto numero 1: l'ospedale nuovo dei Marsi si farà, senza se e senza ma, grazie a finanziamenti ...
Redazione IMN

Caso Prioli: “Serve impegno maggiore per avere giustizia”

Stefania Pezzopane: "È una nostra connazionale, purtroppo non adeguatamente seguita e tutelata nel ...
Redazione IMN