INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Sulmona, Casini incontra sindacati Istituto Penitenziario

Il primo cittadino: "Ho espresso solidarietà e vicinanza. Solleciterò il Ministero per sostenere il nostro carcere"

Sulmona, Casini incontra sindacati Istituto Penitenziario

Il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, ha incontrato, insieme all’assessore Luigi Di Cesare, i sindacati rappresentanti dell’Istituto Penitenziario di Sulmona. “Ho espresso la solidarietà e vicinanza sia al personale che al direttore quotidianamente alle prese con un servizio molto difficile”, ha scritto il primo cittadino su Facebook.

“L’ ampliamento del carcere – continua – con il nuovo padiglione in fase di completamento, è un ulteriore tassello che darà maggiore importanza al nostro Istituto, e, dunque, ora più che mai l’adeguamento della forza lavoro è un atto necessario al fine di garantire maggiore sicurezza per il personale, ma anche per tutto il territorio.

Solleciterò il Ministero e chiedo a tutti i sindaci e alle forze politiche del territorio di sostenere il nostro carcere, unitamente alla salvaguardia del Tribunale, per la quale stiamo lottando da anni, che deve mantenere pienamente la sua funzionalità.

Gli uffici di prossimità, voluti da questa Giunta regionale, non possono essere assolutamente alternativi al nostro Tribunale che va salvaguardato e deve mantenere attive la funzionalità della Procura e degli altri presidi di giustizia a tutela di tutto il territorio, così come va previsto un potenziamento delle Forze dell’ordine per garantire in modo adeguato la pubblica sicurezza a tutto il territorio proprio in vista dell’ampliamento del carcere di via Lamaccio”

Altre notizie che potrebbero interessarti

Torna la grinta di Publio Ovidio Nasone nella Marsica: incontro aperto al pubblico di lunedì col poeta del cuore

Redazione IMN

Pescara, divieto di scoppio di petardi e simili

Sono previste sanzioni amministrative per chi viola l’ordinanza
Redazione IMN

Avezzano: ufficiale il ritorno di Puglielli

Il terzino classe 2000 arriva in prestito dal Carpi
Redazione IMN