INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Sulla SP 125 a breve un incontro tra sindaci e Provincia: tra raccolta firme e soldi da stanziare e cantierizzare

L’obiettivo collettivo è solo uno ed è unanime: mettere in sicurezza il prima possibile l’arteria stradale S.P. 125 che interessa i Comuni vicini di Magliano de’ Marsi e Scurcola Marsicana. La popolazione si è mobilitata per la sua situazione attuale, lanciando una raccolta firme col fine proprio di richiedere al più presto l’intervento della Provincia; raccolta firme che avverrà domani, domenica, a partire dalle 9, in piazza della Repubblica. Nel frattempo, però, qualcosa, tra gli ingranaggi provinciali e politici, già si è mosso: sì, perché il presidente dell’Aquila Angelo Caruso convocherà in una seduta unica gli amministratori locali interessati proprio per discutere assieme a loro degli interventi che dovranno essere effettuati sulla stessa arteria stradale. «Tenendo presente anche che – avverte anche Gianluca Alfonsi, consigliere provinciale con delega alla viabilità per la Marsica – sono già stati accantonati e previsti dei fondi Masterplan dedicati proprio a dei tratti di quell’arteria e, quindi, sono stati già programmati degli interventi con le relative gare di appalto in essere. Al file, però, di renderla completamente sicura e di implementare le operazioni di messa in sicurezza della strada provinciale, abbiamo deciso di convocare i sindaci stessi per fare il punto sulla questione assieme».

Condividere, quindi, insieme per dirigersi verso la soluzione migliore e più efficiente. Cercare la quadra più adatta per evitare che tragicità come quella di Alessio Cipollone non avvengano più nel futuro. «Le iniziative – specifica Alfonsi – le dobbiamo decidere assieme. Su quell’arteria, inutile negarlo, esiste ed insiste un problema anche di velocità eccessiva di percorrenza della stessa. C’è un limite a 50, ma non è sufficiente. Quindi, oltre a proporre barriere o guardrail, bisognerà anche capire come evitare che si ecceda in velocità nella guida su quella strada, con determinati deterrenti. La SP 125 è una delle arterie ricomprese nella programmazione degli interventi viari di quest’anno e, sicuramente, lo sarà anche nella prossima. Ma a noi abbisogna il punto di vista dei sindaci proprio per capire come applicare alle esigenze del territorio fondi e progetti. Tra l’altro, la Provincia, in quell’area, e questo va detto, ha già ultimato 900 mila euro di lavori per la bretella di scorrimento posta fra Antrosano e Magliano».

Foto di: InfoMediaNews 

Altre notizie che potrebbero interessarti

A Capistrello la seconda edizione della Festa della Musica: anche qui lo ‘zucchero’ di Abruzzo Open day 2018

Gioia Chiostri

Mario Fratti compie 90 anni, L’Aquila lo celebra con una giornata in suo onore

Redazione IMN

Atletico Civitella Roveto: fine della corsa

Il club non si iscriverà al campionato di Prima Categoria: Rosa non all'altezza e problema stadio ...
Redazione IMN