INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Stupro di Carsoli: ancora ombre

Per ora, indagano i Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo. Ancora non è stata sporta alcuna denuncia.

Due giovani arrestati per ricettazione

La vicenda, tutt’ora, è al vaglio della Procura della Repubblica di Avezzano: è il pm Ugo Timpano che si sta occupando di seguire minuziosamente le indagini, portate avanti dai militari di Tagliacozzo.

Il compito, adesso, assieme alle Forze dell’Ordine, è quello di ricostruire, di fatti, quanto realmente accaduto una notte fa, di venerdì, durante la festa di Halloween, a Carsoli. Per ora, non sono state sporte denunce. Vittima di un presunto stupro è una giovane ragazza di 23 anni. Le indagini sono partite da una segnalazione effettuata dai medici di Pronto Soccorso all’Arma dei Carabinieri, quando, cioè, la ragazza è stata soccorsa dal 118 e medicata in Ospedale.

Non si può parlare di uno stupro di gruppo; l’artefice della violenza, una volta che verrà confermata anche dalle indagini, dovrebbe essere solo uno: un ragazzo. Ombre anche su dove precisamente si sarebbe consumata la violenza ai danni della vittima, la quale, la notte di Halloween era da sola al momento del fatto.

Al momento, non ci sono indagati certi. I Carabinieri stanno ricostruendo passo passo cosa è successo. Nonostante le ombre sulla vicenda, però, la storia di violenza ha suscitato allarme e preoccupazione, nonché vicinanza alla vittima, in ogni angolo della comunità carseolana e della Marsica.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Trasporti, proclamato lo sciopero per la mattinata di venerdì 1 febbraio

Redazione IMN

Abruzzo: ‘Scuola in Movimento’ per uno stile di vita al top

Redazione IMN

La Polfer di Avezzano denuncia una nomade per prostituzione con furto ai danni di persone anziane

Gioia Chiostri