INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

‘Striscia la Notizia’ a Teramo: smascherati dipendenti Asl che occupano posteggi per disabili

La troupe di Striscia la Notizia, con a capo Valerio Staffelli, ha consegnato un Tapiro d’oro (con sigaretta in bocca) al direttore generale della Asl di Teramo, l’avvocato Roberto Fagnano. ‘Striscia’, prima di far dono del Tapiro al direttore, aveva ‘messo sotto assedio’ mediatico l’esterno delle strutture sanitarie che si trovano in Contrada Casalena, alla ricerca di chi occupa abusivamente i parcheggi riservati ai disabili. Staffelli ha così immortalato diversi dipendenti della stessa Asl che, nonostante la disponibilità di un gran numero di normali parcheggi, occupavano gli stalli riservati alle persone con handicap motorio.

Inoltre, Valerio Staffelli ha raccontato al direttore generale, consegnandogli il tapiro d’oro con la sigaretta in bocca, di aver sorpreso una dipendente nel proprio ufficio a fumare tranquillamente, nonostante tutti i divieti regolarmente esposti. Striscia la notizia ha filmato anche un vecchio articolo di stampa locale che denunciava la stessa situazione dell’abuso dei parcheggi per i disabili che, appeso in bella vista sul cartellino marcatempo a firma del direttore del Dipartimento di Prevenzione, fungeva da monito a tutti i dipendenti, che venivano espressamente invitati a smettere di parcheggiare abusivamente.

Il direttore generale, intervistato da Valerio Staffelli, ha fortemente stigmatizzato il comportamento dei propri dipendenti che – di fatto – ha dichiarato Fagnano «attiene non tanto all’essere operatori dell’Azienda Sanitaria, che in questo caso può essere considerata addirittura un’aggravante, ma soprattutto al loro senso civico, alla loro morale e alla loro etica di cui, evidentemente, difettano». Il manager ha ringraziato Staffelli e la sua troupe per averlo messo al corrente delle pessime abitudini di alcuni dei dipendenti che lavorano nelle strutture di Ctr.da Casalena ed ha promesso che – a partire da oggi – adotterà una linea dura nei confronti di chi non rispetta le norme, anche applicando sanzioni disciplinari. Lo stesso Staffelli ha apprezzato le dichiarazioni del direttore ed ha promesso, come d’abitudine, che tornerà a trovarlo tra qualche tempo per verificare se le promesse saranno state mantenute.

Fonte: AGI

Foto di: Vesuvio Live

Altre notizie che potrebbero interessarti

Auto a fuoco lungo via Garibaldi: il conducente si salva

Maurizio Di Cintio

Terremoto, verifiche sismiche e scuole chiuse in gran parte della Marsica

Luca Sabatini

Sicurezza, ancora altri incontri per trovare una location ‘degna e condivisa’ al famoso mercato del sabato di Avezzano

Gioia Chiostri