INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Speranza: “Da domani tutti possono prenotare vaccini”

In arrivo a Pratica di Mare altre 2,5 milioni di dosi

“Possiamo accelerare campagna per superare stagione difficile. Da domani tutti possono prenotare il vaccino anti-Covid”.

È quanto sottolinea, su Facebook, il ministro della Salute Roberto Speranza.

“Possiamo ancora accelerare – continua – la nostra campagna per superare questa stagione così difficile. Buona festa della Repubblica a tutti” conclude.

Altri 2,5 milioni di dosi di vaccini anti covid, oltre ai 3,5 milioni di Pfizer già in distribuzione, sono in arrivo questa settimana in Italia. Secondo quanto si apprende, scrive Ansa, oggi dovrebbero essere consegnate all’hub della Difesa a Pratica di Mare circa 370mila dosi di Johnson & Johnson, domani oltre 1,7 milioni di Astrazeneca e venerdì quasi 400mila dosi di Moderna.

Sono arrivate a quota 40 milioni (39.958.409 secondo il sito ufficiale del Governo) le dosi di vaccino distribuite alla regioni in tutta Italia. I dati aggiornati a questa mattina dicono che sono state somministrate finora 35.435.853 dosi pari all’88,7% del totale distribuito, con 12.294.543 persone (pari al 22,66% della popolazione over 12) che hanno completato il ciclo vaccinale. A questi vanno aggiunti circa altri 11 milioni di italiani che hanno già ricevuto la prima dose.

La Sardegna si prepara all’immunizzazione di massa di tutta la popolazione over 16. Da venerdì 4 giugno la platea dei soggetti vaccinabili nell’Isola si amplia con l’inclusione dei cittadini nella fascia d’età 16-39 anni: a partire dalle 12, tramite la piattaforma di Poste Italiane, saranno abilitati a prenotare la somministrazione delle dosi negli hub e nei centri vaccinali del territorio regionale. Una scelta, quella di partire dal 4 giugno, dettata dall’esigenza di avere maggiori certezze in relazione alle scorte disponibili.

Al via anche in Sicilia, da domani, le prenotazioni per le vaccinazioni antiCovid per chi ha tra 16 e 39 anni. L’estensione della somministrazione del siero al nuovo target (che comprende oltre un milione e trecentomila persone) è stata autorizzata nell’ambito della campagna nazionale di immunizzazione. Verranno utilizzati i vaccini Pfizer e Moderna e, su base volontaria, anche Vaxzevria e Janssen (monodose).

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ricerca: cipolle rosse impiegate nella lotta contro il cancro

Redazione IMN

Misure preventive: titolari delle palestre davanti al Comune di Avezzano

Lo scopo è quello di prendere una decisione comune sulla chiusura preventiva delle palestre
Redazione IMN