INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Smart working nella PA resterà ma solo al 15%

E con regole contrattuali. In presenza per catalizzare la ripresa

Lo smart working nella Pubblica amministrazione non sarà abolito, è auspicabile resti per una quota fino al 15%. Annuncio con il Corriere della Sera del ministro Renato Brunetta, che punta al ritorno in presenza della burocrazia come catalizzatore della ripresa, in questo momento sospinta anche dal superbonus 110% nell’edilizia.

Ritorno in ufficio anche per smaltire le montagne di arretrati, forti dell’arrivo di migliaia di nuovi assunti grazie allo sblocco del turnover e alle risorse Pnrr. E sullo smart working si definiranno ‘regole del gioco’ contrattuali per disconnessione, produttività, risultati. E una piattaforma informatica.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Paiorisi e Colpo primi a I Sentieri dei Lupi

A Collarmele 250 bikers per la 14° edizione
Redazione IMN

Covid-19, PD attiva servizio anti-fake news

A comunicarlo, il vicesegretario del Partito Democratico, Orlando. L'intento è quello di combattere ...
Redazione IMN

Virus: oggi + 27 casi in Regione, 3 vittime

Sono 42 i guariti nelle ultime 24 ore in Abruzzo. Scendono ancora i numeri delle terapia intensive. ...
Gioia Chiostri